AMD presenta Ryzen 9 di terza generazione con 12 core fisici

AMD svela i microprocessori Ryzen 3000 basati su architettura Zen 2 e processo produttivo a 7 nanometri di TSMC. È la prima piattaforma a supportare PCI Express 4.0, con CPU dotate di cache extra large. Obiettivo: battere Intel su prezzi, prestazioni ed efficienza energetica

AMD ha annunciato il Ryzen 9 di terza generazione con 12 core fisici

In occasione del Computex, AMD ha ufficialmente annunciato i primi cinque processori Ryzen 3000, con il modello Ryzen 9 che arriva a 12 core. Le nuove CPU si basano sui core Zen 2 con processo costruttivo a 7 nanometri, sfruttano il socket AM4 per l’inserimento sulla scheda madre (lo stesso già impiegato sui processori di precedente generazione) e sono anche la prima piattaforma con supporto a PCI Express 4.0.

La variante 12-core/24-thread Ryzen 9 3900X è venduta 499 dollari, un prezzo super-competitivo considerando che l’Intel 12-core i9-9920X è proposto a 1189 dollari. AMD riferisce che il Thermal Design Power (TDP) del chip è 105W, altro elemento interessante rispetto al TDP di 165W della CPU Intel più veloce. L’obiettivo, in pratica, è battere Intel su tutti i fronti: prestazioni, costi ed efficenza energetica.

L’architettura Zen 2 offre secondo AMD migliorie del 15% in termini di performance con una vasta serie di applicazioni. Sono state migliorate anche le performance relative alle operazioni in virgola mobile (floating point) e raddoppiata la cache. Il 3900X a 3.68GHz (4.6GHz attivando i Turbo Core alla massima velocità) offre 70MB di cache. Secondo il produttore di CPU è in grado di offrire velocità superiori del 16% nel rendering con Blender rispetto ai chip del concorrente Intel.

AMD Ryzen 7 3700X con 8 core/16 thread ha una frequenza operativa di 3,6 GHz, arriva a 4,4 GHz in boost e offre 36MB di cache in totale (32MB L3 e 4MB L2). Il TDP è di 65W, inferiore di 40W rispetto alla generazione precedente.

Il produttore parla di prestazioni del 18% superiori in Multi-thread e del 15% in Single-Thread. Sul palco dek keynote del Computex è stato messo a confronto con con l’Intel Core i7 9700K evidenziando risultati con Cinebench punteggi di 4806 per AMD contro i 3726 del processore Intel.

AMD ha annunciato il Ryzen 9 di terza generazione con 12 core fisici

Il 3800X offre 8 core/16 thread, con frequenza operativa di 3,9 GHz e 4,5 GHz in boost e ancora 36MB di cache in totale (32MB L3 e 4MB L2), ma il TDP arriva a 105W. Come accennato i nuovi Ryzen sfruttano la quarta generazione di PCI Express ed è stato mostrato un confronto tra un PC con Intel Core i9 9920K con NVIDIA RTX 2080 Ti e un PC con AMD Ryzen 7 3800X e AMD Radeon RX 5700 con PCI Express 4.0 evidenziando nel secondo caso prestazioni superiori di oltre il 60%. Bisogna ovviamente tenere in considerazione che il sistema di Intel non poteva sfruttare la maggiore larghezza di banda dei canali PCI di nuova generzione. Secondo AMD il PCIe 4.0 offre il 42% di migliore in termini di velocità di storage rispetto a PCIe 3.0.

AMD presenta Ryzen 9 di terza generazione con 12 core fisici

Completano la famiglia di prodotti modelli AMD Ryzen 5 con architettura a 6 core e 12 threads la CPU Ryzen 5 3600X con clock base di 3,8 GHz e boost di 4,4 GHz con TDP di 95 Watt. Per il modello Ryzen 5 3600 il clock è di 3,6 GHz, quello boost raggiunge i 4,2 GHz e il TDP attiva a 65 Watt ma i prezzo di listino è particolarmente interessante: 199 dollari. Le CPU AMD Ryzen di nuova generazione saranno disponibili a partire dal 7 luglio.