Analista: gli iPhone 2019 saranno uguali a quelli 2018

I prossimi iPhone 2019, quindi anche iPhone 11, potrebbero essere identici agli attuali modelli: previsioni in calo per le vendite iPhone nei prossimi anni.

Non gioite troppo: gli iPhone 2019 saranno uguali agli attuali modelli

Gli iPhone 2019 che arriveranno il prossimo anno avranno un fattore di forma molto simile agli attuali modelli. A dirlo è un analista di Nomura, secondo cui non ci sarà il cambio generazionale che in molti si aspettano e auspicano per rilanciare le vendite di iPhone.

Secondo Anne Lee i tre nuovi iPhone in uscita il prossimo anno, tra cui iPhone 11, o iPhone X1 come lo hanno già ribattezzato molti, avranno probabilmente lo stesso design di iPhone XS, XS Max e iPhone XR, con qualche nuova caratteristica probabilmente collegata alla realtà aumentata.

E così, se il report dovesse poi confermarsi esatto, iPhone 2019 proporrebbe all’utenza modifiche davvero limitate. Su questa base l’analista stima per il 2019 vendite iPhone in discesa, pari a 204 milioni nell’anno fiscale 2019, in calo da 213 milioni registrato nell’anno fiscale 2018. Le cose, a suo dire, non andranno meglio nemmeno nel 2020, quando le unità vendute scenderanno a 200 milioni.

Non gioite troppo: gli iPhone 2019 saranno uguali agli attuali modelli

Se così fosse, per il terzo anno consecutivo Apple sfrutterebbe il design di iPhone X, preparandosi poi nel 2020 a debuttare con un nuovo fattore di forma e con caratteristiche innovative, quali il modulo 5G.

Report parzialmente simile quello del Morgan Stanley, che ha previsto spedizioni in calo per iPhone, a causa di una domanda particolarmente tiepida registrata in Cina. E così, l’analista Katy Huberty ha abbassato il target price delle azioni Apple a 236 dollari, in calo da 253 dollari, prevedendo che molti consumatori preferiranno nel breve periodo mantenere il proprio iPhone, piuttosto che aggiornare al modello più recente.