fbpx
Home iPhonia iPhone iPhone 5G sarà una sfida per Apple sul fronte delle antenne

iPhone 5G sarà una sfida per Apple sul fronte delle antenne

Le antenne iPhone 5G sono una componente molto sofisticata, che può essere costruita da pochissime aziende al mondo e rappresentano una delle sfide più grandi che Apple deve affrontare e risolvere. Questo soprattutto sul fronte degli approvvigionamenti, per poter commercializzare la prossima generazione di terminali nei tempi e nei volumi che un lancio globale di iPhone richiede.

Praticamente a ogni generazione di iPhone emergono report allarmistici su problemi di produzione e di approvvigionamento, non sempre veritieri, in questo caso però la situazione sulla componente antenne iPhone 5G arriva da Ming Chi Kuo, analista che raramente sbaglia previsioni su Cupertino e i nuovi prodotti in arrivo, così deve essere presa in considerazione.

Attualmente Apple impiega una sola antenna a circuito stampato flessibile con polimero a cristalli liquidi, indicata con la sigla LCP FPC, esclusivamente negli iPhone 11 Pro per la tecnologia di rete 4G. Ma nei terminali del prossimo anno, previsti tutti 5G, questo tipo di antenne deve essere aumentato fino a tre per ogni singolo smartphone.

Test 5G bruciano i dati di un mese in un’oraAl momento solo la giapponese Murata fornisce ad Apple questo tipo di antenne per iPhone 11 Pro e si prevede che la società non potrà gestire da sola il grande balzo negli ordinativi di Cupertino. Kuo, riportato da 9to5Mac, stima che il 15-20% di tutti gli iPhone prodotti nella seconda metà del 2020 saranno 5G e richiederanno antenne di questo tipo. Non solo gli eredi degli attuali iPhone 11 Pro e Pro Max, ma anche l’erede di iPhone 11 che al momento non impiega questa tecnologia.

A questo si sommeranno la fine produzione di iPhone 7 e di iPhone XR, entrambi privi di antenne LCP FPC, mentre i dispositivi di Cupertino in arrivo contribuiranno a far salire la domanda per questa componente, inclusi Apple Watch e iPad Pro. Le antenne LCP FPC per lo smartwatch di Cupertino sono fornite da Avary/ZDT, secondo Kuo questa è la società che ha più probabilità di affiancare Murata per soddisfare l’ingente domanda prevista da Cupertino.

In ordine calante di probabilità c’è anche Career ma sembra che Apple abbia già siglato un accordo per le forniture più contenute di antenne di questo tipo destinate a iPhone SE 2 o iPhone 9 previsto in arrivo nei primi mesi del 2020. La corsa di Apple per assicurarsi produzione e scorte sufficienti di questa componente sono motivate dai vantaggi resi possibili. Infatti rispetto alle soluzioni precedenti, le antenne LCP FPC migliorano le prestazioni termiche, l’attenuazione della frequenza e anche la resistenza all’umidità.

In questo articolo tutto quello che c’è da sapere su iPhone 11 e iPhone 11 Pro. Invece per conoscere le novità attese, caratteristiche e design anticipati per iPhone 12 o iPhone 5G del 2020 rimandiamo a questo articolo.

Offerte Speciali

Airpods 2 a solo 138,90 € e le ricevete domani

Tornano gli Airpods 2 in sconto a 138,99 €, a casa vostra arrivano martedì

AirPods 2 tornano si Amazon e sono ancora in sconto a 138,99 euro e con spedizione rapidissima. Ottimo regalo di Natale, con restituzione possibile fino al 31 gennaio.
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,459FansMi piace
95,186FollowerSegui