fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Apple alla ricerca di strutture a Cork per ospitare altri mille dipendenti

Apple alla ricerca di strutture a Cork per ospitare altri mille dipendenti

Apple ha in cantiere il rinnovamento della filiale di Cork, ed è alla ricerca di una struttura che permetterà di ospitare altri mille dipendenti e consolidare ulteriormente il rapporto con la città irlandese.

Apple ha un rapporto speciale con Cork, dove nel 1980 è partita con un solo stabilimento produttivo e 60 dipendenti. Sono passati tanti anni: oggi l’Irlanda ospita oltre 6000 dipendenti Apple e un grande campus nella città all’estremità meridionale dell’isola. All’alba del 40° anniversario di Apple in Irlanda, lo stabilimento originale si è ingrandito ed è ora parte di un campus che riunisce AppleCare, Operations, Logistics e altri team, con personale di oltre 90 nazionalità. Cork è anche il quartier generale europeo di Apple, al servizio dei clienti in tutto il continente e oltre.

In questi 40 anni, il campus Apple si è esteso di pari passo con il coinvolgimento dell’azienda nella comunità di Cork. I nuovi edifici sono stati progettati da un team di Cork, mettendo al primo posto la responsabilità ambientale. Questo campus, come tutte le strutture Apple, è alimentato al 100% con energia pulita: ha oltre 200 pannelli solari termici e l’acqua piovana viene raccolta dai tetti e usata nei bagni. E ha ottenuto la certificazione Zero Waste to Landfill, che copre anche lo stabilimento produttivo.

Apple celebra 40 anni del Campus di Cork in Irlanda
Lo stabilimento Apple a Cork, Irlanda, è stato il primo al di fuori degli Stati Uniti.

Dall’inizio del 2020 la Mela è alla ricerca di nuovi spazi per uffici; la ricerca è stata sospesa per via della pandemia da coronavirus e la necessità che ha portato vari dipendenti a lavorare da casa. Un’agenzia immobiliare riferisce ad ogni modo che Apple non ha spesso di pensare ai nuovi uffici per il 2021, e avrebbe adocchiato uno spazio di circa 9300 mq nella zona dei docklands di Cork.

Apple alla ricerca di strutture a Cork per ospitare altri mille dipendenti

La Mela ha già investito grosse somme di denaro nello sviluppo dell’area. Il sito Appleinsider riferisce che circa 270 milioni di dollari sono stati investiti nel quartier generale di Hollyhill che ha portato all’aggiunta di circa 1400 persone nel personale. L’Irish Examiner riferisce che non solo Apple ma anche Amazon è interessata a nuovi immobili, e cerca uno spazio da almeno 10000 metri quadrati per ospitare anch’essa circa 1000 dipendenti.

Apple celebra 40 anni del Campus di Cork in Irlanda
Le attività di Apple a Cork, Irlanda, sono cresciute in modo esponenziale dal 1980.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Apple in Irlanda sono disponibili da questa pagina.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui