fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Apple Car, trattative in stallo con Hyundai?

Apple Car, trattative in stallo con Hyundai?

Da settimane circola l’indiscrezione di Apple in trattativa con Hyundai e la controllata Kia Motors. Le ultime voci riferiscono che queste trattative sono in pausa. A scriverlo è Bloomberg che riferisce di voci secondo le quali Apple sta allo stesso tempo negoziando accordi con altre case automobilistiche.

Le voci sul progetto sul quale la Mela sta lavorando da tempo si sono intensificate negli ultimi tempi. A gennaio Hyundai aveva prima ammesso e poi ritrattato le voci di accordi con Apple. Cupertino cerca come sempre di mantenere segreti i progetti sui quali lavora ma inevitabilmente qualcosa si viene a sapere sempre. Sono pochi i fabbricanti del settore automobilistico con competenze e risorse in grado di produrre veicoli in serie e non è chiaro quali e quanti abbiano effettivamente intenzione di collaborare con Apple.

Stando a quanto riferisce Nikkei, Apple è in trattativa anche con almeno sei case automobilistiche giapponesi per partnership strategiche e supporto del settore manifatturiero. Aziende come Honda e Mazda hanno riferito di non voler rilasciare commenti su voci di corridoio secondo le quali sarebbero state contattate da Apple; Mitsubishi ha riferito di non essere stata contattata e Nissan non ha voluto rilasciare commenti.

In un brevetto il sistema di guida autonoma di AppleCar segnala agli iPhone a bordo cosa sta facendo

Il quotidiano coreano DongA Ilbo ha riferito che Apple sarebbe pronta a sottoscrivere un’intesa che prevede un investimento di 3,6 miliardi di dollari nel progetto assieme a Kia, permettendo di produrre le proprie auto negli USA (in una fabbrica di Kia che si trova in Georgia). Si partirebbe da 100.000 unità l’anno per arrivare a 400.000 a regime e la produzione dovrebbe partire dal 2024. Nessuna intesa è ad ogni modo stata firmata. Conferme di manovre intorno alla Apple Car arrivano anche dalla recente assunzione di Manfred Harrer, vice presidente con delega allo Chassis Development di Porsche, in passato responsabile – tra le altre cose – dell’operazione Cayenne, elemento che lascia immaginare l’intenzione di Apple di progettare non solo hardware e software ma anche il telaio.

A fine gennaio Apple ha annunciato che Dan Riccio, da oltre vent’anni promotore e guida dell’innovazione a Cupertino, passerà ad altre mansioni “per dedicarsi a un nuovo progetto” facente capo direttamente al CEO Tim Cook, altro tassello che lascia immaginare l’ufficioso ingresso in una nuova categoria di prodotti.

Su Macitynet trovate tutte le notizie dedicate a Project Titan e Apple Car a partire da questa pagina. Per tutti gli articoli di macitynet che trattano di automobili, veicoli elettrici e mobilità smart rimandiamo alla sezione ViaggiareSmart del nostro sito.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui