fbpx
Home iPhonia Apple Watch Apple e BMW lavorano su CarKey per usare iPhone come chiave dell’auto

Apple e BMW lavorano su CarKey per usare iPhone come chiave dell’auto

BMW potrebbe essere una delle prime aziende del settore automobilistico a sfruttare le API CarKey integrate nelle future versioni di iOS, che permetteranno di usare iPhone alla stregua della chiave per l’automobile. Riferimenti a CarKey sono stati individuati nella beta di iOS 13.4 e anche in una versione preliminare di iOS 14.

Dalle tracce nel codice si evince che Apple e BMW stanno collaborando allo sviluppo di questa nuova funzione, così il costruttore di automobili tedesco potrebbe essere il primo a implementare la nuova funzionalità concepita da Apple per bloccare, sbloccare e anche avviare un veicolo usando iPhone o Apple Watch. BMW non conferma e non smentisce, come è lecito aspettarsi trattandosi di una nuova funzione in corso di sviluppo insieme ad Apple.

bmw carkey

Il sito statunitense 9to5Mac che segnala la scoperta, ha chiesto a BMW informazioni e un portavoce dell’azienda ha risposto «Vi preghiamo di comprendere che in questa fase non possiamo fornire conferme su quanto richiesto, né fornire ulteriori dettagli». A dicembre BMW ha ad ogni modo diramato un comunicato stampa nel quale si fa riferimento all’intenzione di adottare un nuovo standard Digital Key per smartphone e smartwatch.

«È già possibile bloccare e sbloccare il veicolo, avviare il motore e condividere la chiave con altri usando la Digital Key di BMW come funzione di BMW Connected sullo smartphone», si legge nel comunicato, «Ma questo è solo il primo passo di una trasformazione tecnologica globale plasmata e guidata dal gruppo BMW».

BMW fa parte del Car Connectivity Consortium (CCC), un consorzio del quale fa parte anche Apple e che nel 2018 ha annunciato un nuovo standard di riferimento per una chiave digitale che consente di sfruttare dispositivi come gli smartphone con tecnologia NFC di usare il telefono per sbloccare e bloccare le portiere, avviare l’auto e altro ancora. Oltre a Apple e BMW, del consorzio in questione fanno parte anche Audi, General Motors, Hyundai, LG Electronics, Panasonic, Samsung, e Volkswagen; altri membri sono: Alps Electric, Continental Automotive GmbH, DENSO, Gemalto, NXP e Qualcomm.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Apple e BMW sono disponibili ai rispettivi collegamenti. Invece per tutti gli articoli che trattano di automobili, veicoli elettrici e mobilità rimandiamo alla sezione ViaggiareSmart del nostro sito.

Offerte Speciali

iPad Pro 2020 disponibili per l’ordine su Amazon: in arrivo mercoledì 25 marzo

iPad Pro 2020 disponibili su Amazon con spedizione pronta

Su Amazon gli iPad Pro 2020 sono finalmente disponibili per l'acquisto e la spedizione. A casa vostra la metà della prossima settimana
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,344FansMi piace
94,927FollowerSegui