fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Apple ha comprato (forse) Fashwell per IA e ricerche visuali

Apple ha comprato (forse) Fashwell per IA e ricerche visuali

Solo raramente Cupertino annuncia le società acquisite: molto probabilmente Apple ha acquisito Fashwell, startup che si è fatta notare per API e un motore di ricerca basato su intelligenza artificiale e apprendimento automatico, in grado di riconoscere prodotti all’interno di foto e immagini, rendendo possibile tra le altre cose, effettuare acquisti di prodotti e accessori vari visibili nelle fotografie.

Come spesso avviene in merito all’acquisizione non vi è una conferma ufficiale da parte di Cupertino, in ogni caso tutti i principali dipendenti di Flashwell ora risultano dipendenti di Apple in varie posizioni. Tra questi il CEO di Fashwell, Matthias Dantone, lo Chief Services Officer (CSO) Lukas Bossard, e lo Chief Technology Officer (CTO) Michael Emmersberger, risultano essere tutti dipendenti di Apple da gennaio del 2019, lasciando immaginare una possibile acquisizione avvenuta alla fine dello scorso anno.

Nel suo profilo LinkedIn, Dantone spiega di lavorare per il team machine learning di Apple, mentre Bossard ed Emmersberger indicano generici ruoli di machine learning manager sempre per Cupertino.

Apple ha forse comprato Fashwell, startup specializzata in ricerche visuali

Cinque o sei ex dipendenti Fashwell ora indicano Apple come società per la quale lavorano attualmente, molti di questi indicano nei profili LinkedIn ruoli legati al machine learning team di Apple, come segnala MacRumors. Il sito web di Fashwell è ancora attivo ma non è aggiornato dalla fine del 2018; stessa cosa per l’account Twitter dell’azienda.

Stando a quanto riferito sul sito web di Fashwell, questa azienda ha sviluppato uno strumento di ricerca visuale che consente agli amanti dello shopping di ricercare prodotti partendo da una immagine. Sono state ideate API specifiche per  sviluppatori di terze parti con funzionalità di ricerca che possono partire da immagini o una foto scattata con la fotocamera, permettendo di fare shopping da applicazioni per dispositivi mobili o in siti web.

Apple ha forse comprato Fashwell, startup specializzata in ricerche visuali

Secondo gli ideatori di questa tecnologia il loro sistema migliora le probabilità di successo di una ricerca, diminuisce i problemi di riconsegna di merce perché diversa da quella desiderata dall’utente, e offre meccanismi di ricerca più veloci rispetto alle ricerche testuali.

Le API di Fashwell supportano il tagging delle immagini rendendo qualsiasi immagine sfruttabile a scopo di shopping, con veloci e precise funzionalità di auto-tagging dei vari elementi visibili in una foto. Gli sviluppatori hanno creato anche un visual recommendation tool, strumento  in grado di suggerire automaticamente vari attributi visibili in una foto e suggerire agli utenti altri prodotti e accessori simili a quelli che stanno vedendo in una foto.

Apple potrebbe sfruttare la tecnologia in questione per migliorare l’esperienza di acquisto sullo store online o forse vendere a terzi la tecnologia. Apple, acquista continuamente piccole e grandi aziende. Tra le ultime acquisizioni legate all’apprendimento automatico, quelle di Silk Labs, Laserlike e Perceptio.

Tutti gli articoli di Macitynet sulle acquisizione di Apple sono disponibili a partire da questa pagina.

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 744 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,803FansMi piace
93,024FollowerSegui