fbpx
Home Macity Internet Apple Mappe evidenzia le consegne di cibo, farmacie e ospedali per coronavirus

Apple Mappe evidenzia le consegne di cibo, farmacie e ospedali per coronavirus

Tutte le forze tecnologiche sono schierate in campo contro la pandemia di Covid-19, e anche Apple non si è certo risparmiata nel fare la sua parte: oltre a ingenti donazioni, la multinazionale di Cupertino ha apportato lievi, ma significative, modifiche ad Apple Mappe per coronavirus che mette adesso in evidenza le attività che consegnano prodotti alimentari, oltre ai servizi medici, come ospedali e farmacie. Si tratta di modifiche simili a quelle già apportate da Google Maps.

Apple ha modificato l’ordine delle categorie in Apple Mappe per l’emergenza coronavirus. I negozi di alimentari sono ora presenti nella parte superiore, seguiti da una nuova categoria per la consegna degli alimenti. Altre categorie meno rilevanti durante l’epidemia di COVID-19 sono state spostate verso il basso.

Quando si sceglie la nuova categoria per la consegna di cibo, l’utente vedrà tutti i ristoranti vicini che sono aperti e offrono opzioni di consegna a domicilio. In precedenza, le mappe Apple in genere davano priorità alle categorie come ristoranti, fast food, stazioni di servizio e caffè.
apple mappe coronavirusAnche Google Maps ha preso iniziative simili, oltre a quelle che permettono a un esercizio di segnalare la temporanea chiusura a causa del COVID-19. Invece Apple Mappe, come rileva iPhone Ticker, elenca ancora come aperte le attività commerciali chiuse a causa dei vari blocchi geografici.
Apple Maps evidenzia adesso le consegne a domicilio, ospedali e farmacieTra gli altri sforzi di Apple contro la pandemia, nel mese di marzo la società ha presentato nuove app e siti dedicati al COVID-19, sviluppati in collaborazione con FEMA e CDC. Durante il fine settimana, Tim Cook ha rivelato che le donazioni di mascherine da parte di Apple hanno superato 20 milioni di unità. Non mancano, inoltre, diverse donazioni in denaro ai vari enti che si occupano di soccorso.

In ultimo, anche Siri è stato aggiornato per includere un nuovo questionario relativo a domande sul coronavirus. Gli utenti di Apple Card in USA, ancora, possono anche decidere di differire i loro pagamenti senza alcuna penalità a causa dell’incertezza economica causata dalla pandemia di coronavirus.


Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Apple Mappe sono disponibili da questa pagina, invece per tutti gli articoli che parlano di Coronavirus sono disponibili da questa pagina.

Offerte Speciali

Su Amazon tornano gli Airpods e sono ancora apprezzo minimo: 138,99€

Gli Airpods 2 al prezzo più basso di sempre: 129,99 €

Su Amazon tornano gli AirPods 2 e li comprato al prezzo minimo mai visto: solo 129,99 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,363FansMi piace
94,703FollowerSegui