Apple Pay arriverà presto in altri sette paesi europei, tra cui Austria e Portogallo

Diverse banche hanno annunciato che Apple Pay arriverà presto in altri sette paesi europei

Apple Pay arriverà presto in altri sette paesi europei, tra cui Austria e Portogallo

Diverse banche hanno annunciato che Apple Pay arriverà presto in altri sette paesi europei. La banca mobile N26 ha cancellato il post su Facebook nel quale dava l’annuncio, ma il post è stato comunque a lungo visibile sull’account Twitter della banca. I paesi interessati da Apple Pay saranno: Austria, Estonia, Grecia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia. 

Su Twitter la banca N26 ha annunciato che “Prossimamente N26 porterà Apple Pay, che sta trasformando i pagamenti mobile con un sistema facile e sicuro per pagare in modo rapido e conveniente per i clienti in Estonia, Grecia, Portogallo, Slovacchia e Slovenia”. 

Oltre alla banca N26 – il cui annuncio è stato messo in evidenza da un lettore di Macrumors – Erste Bank e Sparkasse hanno confermato che avrebbero presto supportato Apple Pay in Austria. Infine, ING ha fatto l’annuncio per la Romania. Non è ancora nota la data dell’arrivo di Apple Pay in questi sette paesi: nessuna banca ha per ora fornito alcuna data specifica. 

Apple Pay arriverà presto in altri sette paesi europei, tra cui Austria e Portogallo

Questo annuncio arriva a pochi giorni dalla presentazione di Apple Card, la carta di credito marchiata Apple, che sarà lanciata probabilmente negli Stati Uniti quest’estate e successivamente anche in altri paesi. In questo articolo trovate tutte le novità di Cupertino nel settore servizi svelate nel keynote Apple del 25 marzo.

Apple Card, una carta di credito con la peculiarità di offrire i vantaggi dei dispositivi e servizi Apple, è accettata ovunque sia accettato Apple Pay come sistema di pagamento e, com’è facile immaginare, offre funzionalità integrate in iOS che consentono di vedere quanto, come e dove abbiamo speso, funzionalità che Apple vanta come un servizio finanziario “più sano”, in grado di trasformare l’esperienza dei metodi di pagamento (parola di Tim Cook).

Apple CardApple Pay è il sistema di pagamento elettronico studiato da Apple per semplificare le transazioni dei possessori di dispositivi con la Mela. Su Macitynet trovate tutte le informazioni relative alla tecnologia, dalla sua nascita alla sua versione attuale passando per le statistiche di utilizzazione ai confronti con le tecnologie concorrenti.

La combinazione con la tecnologia di autenticazione Touch ID, o Face ID sugli iPhone e iPad Pro pià recenti) rende il sistema ancora più sicuro. Il servizio è attivo in Italia dal 17 maggio 2017 e trovate una Guida Apple Pay in versione italiana e in costante aggiornamento su questa pagina del nostro sito.