Apple Pay Card, la carta di credito Apple creata con Goldman Sachs arriva quest’anno

Apple e Goldman Sachs stanno lavorando a una carta di credito congiunta per Apple Pay: potrebbe fornire vantaggi alla Mela e agli utenti.

Apple Pay ora è disponibile in Belgio

Apple e Goldman Sachs stanno lavorando a una Apple Pay Card, una carta di credito congiunta per Apple Pay; questo è quanto riporta il Wall Street Journal. La nuova carta di credito si integrerà con il Wallet di Apple su iPhone, per offrire funzioni extra, come la possibilità di fissare obiettivi di spesa e ricompense per gli acquisti.

La scheda potrebbe, verosimilmente, offrire premi ai possessori, come cui vengono citati possibili rimborsi del 2% delle spese, e forse anche più al momento dell’acquisto di hardware o servizi Apple.

Il rapporto sottolinea che la nuova carta sarà testata prima con i dipendenti, già durante le prossime settimane, mentre un lancio globale è atteso nel corso dell’anno. L’applicazione Wallet ha subito un significativo cambiamento di progettazione con iOS 12.2 beta: segno tangibile di un grandi cambiamenti in vista per Apple.

Per Consumer Reports Apple Pay Cash è la migliore piattaforma di pagamento P2P

Lanciato nel 2014, Apple Pay è pian piano cresciuto in numerosi paesi, e da poco è stato arricchito con Apple Pay Cash, cioè la possibilità per gli utenti degli USA di scambiarsi contanti tramite un semplice messaggio di testo.

Apple incassa attualmente una piccola percentuale per ogni acquisto effettuato tramite Apple Pay, ma naturalmente sarebbe in grado di ottenere una fetta maggiore nel caso in cui si utilizzi una propria carta di credito. La mossa, naturalmente, potrà aiutare le entrate di Apple per quel che concerne il calderone dei servizi.

La nuova carta di Apple Pay Card dovrebbe utilizzare la piattaforma Mastercard, sempre secondo il rapporto del Wall Street Journal, che aveva già riferito l’idea di una possibile carta di credito Apple-Goldman Sachs nel maggio scorso.

Il rapporto esclude che la nuova carta possa consentire agli utenti vantaggi ulteriori, come ad esempio avviene con l’accumulo di miglia aeree. Viceversa lo scorso anno era emerso anche un piano per associare Apple Pay Card, o come sarà ufficialmente battezzata, anche con possibili finanziamenti sempre per l’acquisto di prodotti Apple. Ad ogni modo, non vi è ancora alcun annuncio ufficiale in tal senso. Bisognerà attendere per avere la certezza di tale operazione finanziaria.