Apple prepara il film sul capodanno cinese interamente registrato con iPhone XS

Apple prepara un nuovo cortometraggio d'autore per il Capodanno cinese: questa volta il protagonista sembra un secchio con del nastro giallo

Apple prepara il film sul capodanno cinese interamente registrato con iPhone XS

Sembra che Apple stia preparando un nuovo film, o un cortometraggio, dedicato al capodanno cinese, e interamente registrato con iPhone XS, diretto dal pluripremiato regista e sceneggiatore Jia Zhangke.

Un post apparso sul social cinese QQ.com porta in luce delle foto, che sembrano essere degli indizi relativi al prossimo film in uscita. Il testo, per quanto comprensibile, invita a cliccare per rivelare la protagonista del film, anche se questo porta ad altri indizi, che non rivelano completamente l’oggetto della produzione.

Ad ogni modo, le immagini mostrano delle strane situazioni: la prima è di un uomo che abbraccia un secchio chiuso con un bordo di nastro adesivo giallo, lo stesso che si ritrova poi nella terza immagine. La seconda foto, invece, ritrae lo stesso uomo seduto sul sedile posteriore di una motocicletta mentre sorregge lo stesso secchio. Così al centro o in secondo piano ogni immagine è presente sempre lo stesso secchio con il bordo giallo.

Apple prepara il film sul capodanno cinese interamente registrato con iPhone XS

Un post su China News suggerisce che il film sarà annunciato ufficialmente il 25 gennaio, anche se rimane misteriosa la trama. In passato, Jia Zhangke ha girato tre cortometraggi mentre era studente presso la Film Academy di Pechino. Ha vinto poi diversi premi, tra i quali quello del festival del cinema di Hong Kong e successivamente anche quello del Festival del Cinema di Venezia per Still Life.

Nell’attesa di scoprire di cosa tratterà il nuovo film Apple dedicato al capodanno cinese, vi rimandiamo alla visione del cortometraggio dello scorso anno, intitolato “Tre Minuti”, girato su iPhone X dal regista Peter Chan. Nelle scorse ore sempre per la serie Shot on iPhone Apple ha pubblicato un cortometraggio dedicato a Eddie Siaumau, atleta 17enne della Samoa americana.