Home Macity Hardware Apple Apple può risolvere facilmente le macchie lasciate da HomePod

Apple può risolvere facilmente le macchie lasciate da HomePod

[banner]…[/banner]

Pur non trattandosi di un problema particolarmente grave le macchie lasciate da HomePod su alcune superfici in legno possono rovinare l’aspetto di scaffali, mobili e altre componenti d’arredo: alcuni professionisti di design industriale ritengono che Apple avrebbe dovuto conoscere il problema, gli esperti inoltre prevedono che Cupertino potrebbe essere in grado di risolverlo in tempi decisamente brevi.

Gregor Berkowitz, consulente per lo sviluppo prodotti per diversi marchi di elettronica di consumo, dichiara che il problema delle macchie lasciate dal silicone su legno è noto da anni ai costruttori di speaker e di altri dispositivi fissi. L’esperto precisa che gli oli lasciano il legno poroso mentre le vernici li sigillano, così un prodotto destinato a essere posizionato su uno scaffale o un tavolo deve tener conto di entrambe le situazioni.

macchie homepod
È per questa ragione che una società come Apple, incluso il team di esperti assunti per realizzare HomePod, avrebbe dovuto conoscere bene il problema, come precisa Berkowitz nella sua intervista rilasciata a Business Insider «Questo sarà posizionato su una libreria? Funzionerà? O ci saranno problemi? Una tradizionale società di prodotti di consumo o una società di altoparlanti o una tradizionale società di Hi-Fi si preoccuperà di questo, penserà a questi problemi e avrà esperienza con essi» concludendo «Questo non dovrebbe essere nuovo per Apple, ma lo è».

Invece secondo Ignazio Moresco, esperto di design dei prodotti che ha lavorato per frog design, Ericsson e Microsoft Apple non avrebbe effettuato test sufficienti «Non hanno testato il prodotto abbastanza e nella giusta varietà di circostanze, soprattutto considerando che una superficie di legno è un supporto molto probabile per il prodotto».

accessori HomePod

In ogni caso la maggior parte degli esperti intervistati concorda che Cupertino dovrebbe essere in grado di risolvere rapidamente il problema delle macchine di HomePod lasciate su alcune superfici. «Apple potrebbe aver bisogno di “ri-attrezzare” il processo di produzione poiché il silicone viene prodotto utilizzando un processo diverso rispetto agli altri tipi di elastomero» dichiara Berkowitz. Se ciò è necessario, il processo potrebbe richiedere da due settimane a sei settimane. Per il momento quindi gli utenti di HomePod possono risolvere il problema posizionando HomePod su una superficie diversa, impiegare basi o tappetini fai da te oppure acquistare uno degli accessori già disponibili per HomePod negli USA.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,809FollowerSegui