fbpx
Home iPhonia Apple Watch Apple rilascia la prima beta pubblica di watchOS 7

Apple rilascia la prima beta pubblica di watchOS 7

Apple ha appena pubblicato la prima beta pubblica per watchOS 7. L’aggiornamento arriva a una settimana dal rilascio della quarta beta per sviluppatori e un mese e mezzo dopo l’annuncio delle novità alla WWDC 2020, che potete trovare riassunte in questo nostro articolo.

L’aggiornamento può essere scaricato soltanto dopo aver installato il profilo appropriato dal sito web della beta pubblica di Apple (qui trovate le istruzioni passo-passo). Approfittiamo per ricordarvi che generalmente le versioni di questo genere sono instabili e certo non prive di bug, quindi è consigliato installarle soltanto su dispositivi secondari onde evitare la parziale o totale perdita dei propri dati personali.

L’ultima versione di watchOS è un sostanziale aggiornamento del sistema operativo di Apple Watch: tra le principali novità c’è la funzione di monitoraggio del sonno, progettata appunto per misurare la qualità delle dormite indossando lo smartwatch durante il riposo. Questa nuova opzione è accompagnata da una funzione che aiuta l’utente a stabilire una sorta di “routine della buona notte” per aiutarlo ad addormentarsi massimizzando il riposto. Insieme a questa c’è la modalità Sleep che attiva il Non Disturbare e oscura il display.

Apple pubblica la prima beta pubblica di watchOS 7

Altra novità legata a watchOS 7 è la funzione di rilevamento automatico del lavaggio delle mani. Il dispositivo è cioè in grado di riconoscere lo scorrere dell’acqua dal rubinetto e, analizzando i movimenti delle mani, attiva un timer di 20 secondi in modo tale che l’utente possa assicurarsi di essersi lavato le mani per la quantità di tempo appropriata. Una funzione, si intuisce, introdotta in concomitanza con l’attuale stato di pandemia mondiale dove l’igiene personale svolge un ruolo cruciale nella lotta al suo debellamento.

L’aggiornamento, che si scarica da qui, introduce inoltre le indicazioni stradali per i ciclisti attraverso l’app Mappe, le traduzioni vocali per Siri e l’app per le scorciatoie, oltre alla funzione di condivisione dei quadranti e la possibilità di installarne di nuovi tramite l’App Store. Per l’elenco completo delle novità vi rimandiamo comunque al nostro articolo.

Per chi desidera installarlo ricordiamo infine che watchOS 7 è disponibile soltanto per Apple Watch Serie 3, 4 e 5: non è invece compatibile con Apple Watch‌ Serie 1 e Serie 2.

Offerte Speciali

MacBook Air 2019 vs MacBook Air 2020, specifiche a confronto

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto al 10% su Amazon. Tanta velocità per il nuovo MacBook Air M1
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,831FansMi piace
93,205FollowerSegui