fbpx
Home Macity Apple History & Lifestyle Apple rafforza la sicurezza nelle fabbriche contro le fughe di notizie

Apple rafforza la sicurezza nelle fabbriche contro le fughe di notizie

A partire da quest’anno Apple ha introdotto misure di sicurezza ancora più rigorose nelle fabbriche dei fornitori partner, un ulteriore tentativo per contrastare il crescente volume di fughe di notizie e anticipazioni che puntualmente interessano tutte le novità marchiate Apple.

Da sempre Apple è nota per la massima riservatezza sulle novità non ancora annunciate: all’interno di Cupertino sembra esista una divisione incaricata di proteggere tutte le fasi e gli spostamenti dei prototipi. Le nuove misure di sicurezza Apple intervengono quindi direttamente nelle fabbriche dove presumibilmente si concentrano la maggior parte delle fonti delle numerose anticipazioni che emergono quotidianamente e che macitynet segnala sulle proprie pagine.

Qui di seguito riportiamo l’elenco delle nuove misure di sicurezza Apple in vigore nelle fabbriche dei fornitori partner:

Apple rafforza la sicurezza nelle fabbriche contro le fughe di notizie

  • I partner di produzione di Apple non possono più raccogliere dati biometrici come impronte digitali o scansioni facciali dei dipendenti Apple che visitano le loro strutture. Tuttavia la nuova regola non si applica agli operai, portando ad accuse di doppio standard.
  • I partner di produzione di Apple devono effettuare controlli sui precedenti penali su tutti i lavoratori della catena di montaggio che lavorano su prodotti Apple non rilasciati e non solo su determinati dipendenti. Nelle aree in cui vengono sviluppati o assemblati prodotti Apple non rilasciati deve essere negato l’accessoai dipendenti con precedenti penali
  • Apple sta aggiornando il suo sistema informatico installato in alcune fabbriche per determinare per quanto tempo le parti dovrebbero rimanere in una stazione di produzione prima di passare a un’altra. Se un componente sensibile in transito impiega un tempo insolitamente lungo per arrivare a destinazione, devono essere attivati ​​gli allarmi di sicurezza.
  • Le guardie della fabbrica ai posti di blocco devono tenere registri dettagliati del movimento dei lavoratori che trasportano parti sensibili da un’area all’altra.
  • I visitatori della fabbrica sono ora tenuti a presentare un documento d’identità rilasciato dal governo.
  • Le telecamere di sicurezza della fabbrica sono ora necessarie per catturare tutti e quattro i lati dei veicoli di trasporto quando sono parcheggiati nelle strutture.
  • Le registrazioni video che mostrano la distruzione di prototipi e parti difettose devono ora essere conservate per almeno 180 giorni.

Apple rafforza la sicurezza nelle fabbriche contro le fughe di notizieSarebbe un errore giudicare l’efficacia delle misure di sicurezza Apple in base al corposo volume di anticipazioni e previsioni che quotidianamente trapelano in rete. La riservatezza e la sicurezza di Apple sono leggendari non solo nell’industria dell’elettronica di consumo. Le nuove misure di sicurezza più rigorose per le fabbriche, segnalate da The Information, interessano solo uno dei punti deboli dell’immensa scala globale delle operazioni di Cupertino.

Ormai da anni le anticipazioni più affidabili arrivano da analisti professionisti con ottimi agganci nella miriade di società che costruiscono parti e componenti per Apple. Solo recentemente una previsione sostenuta da tre diversi leaker considerati molto attendibili, circa una presentazione Apple per il 23 marzo, si è dimostrata una anticipazione errata. Uno di questi, Jon Prosser, sospetta che potrebbe trattarsi di una informazione costruita ad hoc da Apple per smascherare una talpa: il prossimo evento Apple o il lancio di nuovi prodotti tramite comunicato è atteso per il mese di aprile.

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 744 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,804FansMi piace
93,086FollowerSegui