fbpx
Home iOS AppleTV Nuova Apple TV 4K in arrivo, svelati altarini e fallimenti del modello...

Nuova Apple TV 4K in arrivo, svelati altarini e fallimenti del modello attuale

Cupertino è al lavoro su una nuova generazione di Apple TV: grazie a informazioni che con ogni probabilità arrivano direttamente dai laboratori della Mela, possiamo aspettarci una nuova Apple TV 4K con una migliore gestione dei colori e poco altro ancora. Trapela anche il nome in codice interno del dispositivo – J105 – e il periodo previsto di lancio che potrebbe già essere entro quest’anno. Le informazioni pubblicate da Bloomberg arrivano grazie ai contatti stabiliti nel corso degli anni da Mark Gurman con diversi dipendenti di Cupertino.

Interessanti non sono solamente le anticipazioni per la Apple TV 4K ma anche il riepilogo degli altarini, fallimenti inclusi, dei modelli precedenti e soprattutto della generazione attuale. Per esempio scopriamo che Apple aveva valutato l’idea di abbinare un controller per i giochi, così da rivoluzionare l’intrattenimento da soggiorno e avvicinare ancora di più il set top box a una console casalinga, ma non è stato fatto. Già noto invece che per diversi mesi la Mela ha corteggiato diverse società via cavo, per rendere il dispositivo una piattaforma televisiva a tutti gli effetti, anche se finora questi sforzi non sembrano aver dato i frutti sperati: si parla addirittura di alcuni prototipi di Apple TV con annessa una porta coassiale, per soppiantare, almeno potenzialmente il decoder, ma anche questa idea è andata in fumo.

apple tv 4k

Tra le altre curiosità, sempre riferite a prototipi mai messi in vendita, il rapporto suggerisce anche la presenza del microfono sull’unità centrale, piuttosto che sul telecomando, che avrebbe significato dover strillare i comandi a Siri. Idea, per ovvie ragioni, riveduta e corretta, con l’introduzione del microfono sul telecomando. Ancora, tra le altre curiosità, Bloomberg riferisce che l’app TV di Apple, doveva essere in realtà un portale aperto per consentire accesso diretto a spettacoli e sport in diretta; l’dea è poi tramontata per il mancato raggiungimento degli accordi con le varie società di produzione.

Si scopre ancora che l’interfaccia di tvOS è “molto meno ambiziosa” di quella che era stata originariamente immaginata. Mentre l’attuale sistema è dotato di una griglia di applicazioni stile iPhone, i progettisti avrebbero voluto una UI ricca di elementi, chiamati internamente “intenzioni”, con quattro linguette al centro dello schermo: tre per i principali tipi di contenuti, ossia video, musica e giochi, e una per tutto il resto. L’idea era quella che gli utenti avrebbero potuto visionare le anteprime dei contenuti già da ciascuna icona, caratteristica attualmente riservata solo alcune delle applicazioni prime parti di Apple. Ancora, Bloomberg rivelerebbe l’iniziale intenzione di Apple, di vendere in bundle, a 30/40 dollari al mese, un pacchetto di programmi TV provenienti dai 4 principali network americani, idea poi fallita per la mancanza di accordi.

Resta da vedere se la recente assunzione da parte di Apple del lead manager Amazon Fire TV, Timothy D. Twerdahl, per gestire il business Apple TV, si rivelerà proficua: magari con la nuova Apple TV 4K Apple deciderà di tornare su molti dei progetti passati rimasti poi senza esito. La possibilità è che in concomitanza con il lancio del prossimo set top box, Apple ridisegni la UI e aggiunga contenuti alla propria piattaforma da salotto. Nel frattempo l’attuale generazione sta perdendo il confronto con i concorrenti: il prezzo è più elevato rispetto alle offerte di Amazon, Roku e simili, mentre le funzioni offerte risultano uguali o addirittura inferiori per il set top box della Mela.

apple tv 4 1200

 

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate più di 200€ sul MacBook Pro M1: solo 1499 euro

Su Amazon per la prima volta va in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 110 euro sul listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,909FansMi piace
93,611FollowerSegui