Apple Watch 3 cellular ha il doppio della memoria rispetto al modello standard

A prima vista sembrano uguali ma le differenze ci sono. La più eclatante è la memoria: 16 GB su Apple Watch 3 cellular, solo 8 GB nella versione non LTE. Ma ce ne sono anche altre

Apple Watch 3 cellular

Nel concentrato di novità del keynote Apple iPhone X è facile perdersi qualche dettaglio, tra questi le differenze “invisibili” tra Apple Watch Serie 3 cellular e la versione senza LTE. Escludendo la corona digitale tinta di rosso per il modello con connettività cellulare, che in Italia però non sarà disponibile al lancio, i due modelli sembrano a prima vista assolutamente identici, in realtà alcune differenze ci sono. La prima e più eclatante è che Apple Watch 3 cellular ha il doppio dello spazio di archiviazione: 16 GB contro gli 8 GB invece presenti nel modello non LTE.
Apple Watch 3 cellular tuttiApple e i suoi dirigenti non hanno fornito spiegazioni così entriamo nel campo delle ipotesi: la più plausibile è che il raddoppio dello storage sia necessario per gestire meglio Apple Music e la cache richiesta per lo streaming delle canzoni, oltre che per conservare più brani e playlisti per l’ascolto offline, quindi senza dover ricorrere all’abbinamento con iPhone via Bluetooth o a quello cellulare LTE che consuma ancora più energia, utile per coprire allenamenti ed escursioni anche in zone senza copertura.
apple watch 3
Le altre differenze riguardano i materiali: Apple Watch 3 cellular è disponibile con chassis in acciaio inossidabile, ceramica bianca o grigia e anche in acciaio edizione Hermès. Viceversa per Apple Watch 3 senza LTE Apple offre solamente lo chassis in alluminio. Curiosa anche la scelta di Apple di realizzare la parte inferiore dello chassis in ceramica ma solo per Apple Watch 3 cellular, mentre il fondello di quello senza LTE è in materiale composito. Ricordiamo che tutti gli Apple Watch 2 hanno il retro in ceramica, mentre per la prima generazione la ceramica sul retro era riservata solo ai modelli più costosi. La scelta del materiale composito per Apple Watch 3 no LTE forse è dovuta alla volontà di Cupertino di ridurre leggermente il prezzo, in USA prima si partiva da 349 dollari, ora con la nuova generazione di parte da 329 dollari.

Anche se Apple dichiara una autonomia massima di 18 ore per entrambi, le prestazioni sul campo varieranno sensibilmente in base all’uso delle funzioni, ma questo sarà verificato non appena Apple Watch 3 arriverà sul mercato, a partire da venerdì 22 settembre. Infine ricordiamo che per usare Apple Watch 3 è richiesto un iPhone 6 o superiore, mentre per la versione non LTE è possibile usare anche iPhone 5s.