fbpx
Home iPhonia Apple Watch Apple Watch misura la possibile risposta dell'organismo a COVID-19 e influenza con...

Apple Watch misura la possibile risposta dell’organismo a COVID-19 e influenza con Cardiogram

Gli utenti di Apple Watch possono monitorare la risposta ai sintomi della COVID-19 o dell’influenza usando il cardiofrequenzimetro integrato nello smartwatch e una nuova funzionalità per monitorare la salute del cuore integrata nell’app Cardiogram.

Cardiogram è nota per la stretta integrazione con HealthKit (framework di Apple che abilita la comunicazione fra le varie app per la salute e il fitnes), ma anche per essere stata sfruttata in alcuni studi di ricerca dell”Università della California, San Francisco (UCSF). Gli sviluppatori di Cardiogram ora sperano che i dati elaborati dalla loro app possano essere utili con l’ondata di pandemia da coronavirus (SARS-CoV-2).

I dati sul corpo a riposo e sulla frequenza cardiaca durante il sonno, possono essere molto diversi quando il corpo si trova a combattere con sintomatologia da infezione respiratorie come quelle causate dalla COVID-19. A partire da giovedì, Cardiogram offre una nuova funzionalità che permette agli utenti di individuare e monitorare differenze nel battito cardiaco con l’Apple Watch, offrendo ulteriori dati per monitorare la malattia.

Apple Watch, possibile monitorare la risposta dell’organismo a COVID-19 e influenza con l’app Cardiogram

“La nuova funzionalità Sleeping BPM di Cardiogram può aiutare gli utenti a diventare più consapevoli di come il loro corpo stia rispondendo ai sintomi di influenza e altri malattie come la COVID-19”, riferisce Johnson Hsieh, co-fondatore di Cardiogram.

Quando siamo malati, le cellule del nostro sistema immunitario rilasciano minuscole proteine denominate istamine, causando infiammazione e l’espansione dei vasi sanguigni. Questo processo invia segnali al cervello per aumentare la frequenza cardiaca e le quantità di sangue inviate alle aree dove c’è un’infiammazione.

Il battito cardiaco accelerato durante i periodi di infezione o febbre si nota maggiormente durante il sonno, spiega Hsieh; di conseguenza, la nuova funzionalità dell’app può offrire indizi su come il corpo sta rispondendo ad una malattia.

Appleinsider spiega che il team scientifico che ha sviluppato l’app avverte che la misurazione della frequenza cardiaca durante il sonno NON è inteso come qualcosa destinato a diagnosticare influenza o la COVID-19 e NON deve essere utilizzato come un elemento in grado di sostituire test medici-diagnostici e altri strumenti. Esistono anche patologie non correlate (es. ipertiroidismo o anemia) ed eventi casuali o di routine, che possono causare un aumento della frequenza cardiaca.

L’app Cardiogram Richiede iOS 9.3 e watchOS 2.2 o versione successiva; è compatibile con iPhone e iPod touch, si scarica gratis dall’App Store ma l’attivazione di alcune funzioni richiede acquisti in-app.


Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Coronavirus sono disponibili da questa pagina.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui