Arrivano Wiko WIM e WIM Lite, gli smartphone che si giocano tutto su foto e video

Wiko WIM

Wiko lancia in italia WIM e WIM Lite, i due smartphone presentati come capaci di «Offrire la più avanzata esperienza visiva e fotografica»: ecco dettagli e scheda tecnica

La migliore tecnologia possibile al giusto prezzo. E’ l’obiettivo a cui punta Wiko con i nuovi WIM e WIM Lite, due smartphone già visti dalla nostra redazione al Mobile World Congress di febbraio che si facevano notare già in quei giorni per «La più avanzata tecnologia fotografica, grazie alle partnership con gli esperti» che assicuravano di offrire.

Tra queste ci sono Qualcomm, DxO e Vidhance, le cui partership hanno avuto lo specifico scopo di migliorare la combinazione tra doppia fotocamera e processore. La tecnologia Clear Sight di Qualcomm, ad esempio, comprende un modulo hardware completamente integrato con due fotocamere, ciascuna con una propria lente, un sensore d’immagine e una soluzione software. E’ alimentato da Spectra ISP che utilizza un algoritmo computazionale delle immagini per entrambe le fotocamere con il fine di migliorare la nitidezza e la gamma dinamica, nonché di ridurre il rumore della foto, per assicurare un’elevata qualità visiva in qualsiasi condizione di luce.

Tale tecnologia si ispira inoltre al funzionamento dell’occhio umano: di fatto il software utilizza la doppia camera per scattare due foto nello stesso momento e unirle immediatamente, creando un insieme di profondità per fornire effetti come Artistic Blur, Background Replacement e così via. DxO ha invece contribuito con un team congiunto di Ricerca e Sviluppo per lavorare e analizzare nei minimi dettagli lo sviluppo della fotocamera, mentre la svedese Vidhance si è focalizzata sul comparto video per lo stabilizzatore delle immagini e l’auto-zoom.

Wiko WIM

Wiko WIM

Wiko WIM è dotato di due fotocamere posteriori RGB e Black&White con sensore Sony IMX258, entrambe da 13 MP che, accoppiate al Dual LED Tone Flash e ad un’apertura di 2.0. Permette di salvare le immagini in formato RAW conservandone la più alta definizione e propone una fotocamera anteriore da 16MP con LED Flash per selfie di qualità anche al buio.

Registra video in 4K anche in movimento grazie – come detto – allo stabilizzatore delle immagini e all’auto-zoom, ai quali si aggiungono le funzioni Slow Motion e Time Lapse. WIM monta poi un display da 5.5’’ Full HD con tecnologia AMOLED con una densità di 401 PPI, processore Qualcomm Snapdragon 626 Octa-core da 2.2 GHz con 4GB di RAM, connettività 4G LTE Categoria 6, VoLTE e VoWiFi.

Wiko WIM è disponibile nella versione da 64GB di ROM (espandibili con microSD fino ad ulteriori 128GB) e dispone di una batteria da 3.200 mAh dotata di tecnologia Qualcomm Quick Charge che permette di raggiungere il 60% di carica in soli 30 minuti. E’ disponibile nei colori Black, Gold e Deep Bleen, caratterizzato dalla finitura Chroming al prezzo di 399,99 euro.

Wiko WIM

Wiko WIM Lite

Sfruttando i vantaggi di WIM, ma ad un prezzo più accessibile, WIM Lite si caratterizza per le dimensioni più compatte mantenendo un comparto fotografico di alta qualità. Presenta infatti una fotocamera posteriore da 13 MP con Dual flash LED, la cui ottimizzazione è frutto della medesima collaborazione con Qualcomm e DxO, e una fotocamera anteriore da 16MP per selfie di qualità anche in scarse condizioni di luce: immagini e video sono fruibili su un display 5” FULL HD IPS. Inoltre, così come per il device flagship, anche WIM Lite garantisce video in FULL HD, che beneficiano analogamente dello stabilizzatore Vidhance e dell’auto-zoom, nonché degli speciali effetti di Time Lapse e Slow Motion.

Wiko WIM

Monta un processore SnapdragonTM 435 Octa-Core da 1,4 GHz con 3GB di RAM e 32GB di ROM, connettività 4G LTE Categoria 6 ed una batteria da 3.000 mAh. Disponibile nei colori Black, Gold, Deep Bleen e Cherry Red, con l’elegante finitura Chroming al prezzo di 199,99 euro.

Wiko WIM

Wiko WiVIEW

Merita una particolare menzione WiVIEW (nella foto qui sopra), la nuova cover smart-folio progettata su misura dei nuovi smartphone. Particolare la possibilità di accedere alla fotocamera, al lettore musicale e alle impostazioni, ma anche effettuare chiamate e rispondere ai messaggi, anche attraverso Emoji, con un semplice tocco della copertina (semi-trasparente). Offre finiture in pelle e un design minimal che assicurano una copertura a 360 gradi dello smartphone. Costa 39,99 euro.

Qui sotto un’immagine dalla conferenza stampa Wiko di MWC17 (a 360°).

[vrview img=”https://www.macitynet.it/wp-content/uploads/2017/02/wiko3.jpg” height=”320″ ]