La vertiginosa ascesa di Apple negli ultimi 18 anni tra i marchi più potenti al mondo

Logo Apple

Nel giro di 18 anni, il panorama dei marchi più potenti al mondo è cambiato in modo radicale. Nel 2000 un brand come Coca-Cola si trovava al vertice della classifica di Interbrand, seguito da Microsoft e IBM che per alcuni anni hanno avuto modo di contendersi il secondo posto.

Il marchio che è cresciuto con una velocità impressionante è Apple: in quindicesima posizione nel 2010, in soli due anni è riuscito a detronizzare Coca-Cola. I dispositivi che hanno consentito a Apple di cavalcare la classifica sono iPhone e iPad.

Dall’arrivo di questi dispositivi in poi, Apple ha mantenuto il comando, con vantaggi anche nei confronti di Google e Amazon. Microsoft e Coca-Cola sono ancora due marchi importantissimi ma nella classifica di Interbrand ora sono al quarto e quinto posto.

La classifica annuale di Interbrand tiene conto di diversi criteri per valutare il valore di un marchio: performance finanziaria, ruolo del brand nelle decisioni di acquisto e sua “forza”, in altre parole la capacità di garantire la domanda. Nonostante le difficoltà non manchino, Apple da questo punto di vista è ancora imbattibile.
Record prezzi Apple: MacBook Air 3.119 euro, Mac mini 4.989 euro, iPad Pro 2.119 euro

L’animazione che trovate all’inizio dell’articolo riassume la scalata di Apple tra i marchi che più valgono al mondo è basata sui dati Interbrand ed è stata realizzata dal sito francese Macg: il video originale dura più di 5 minuti (ed quello qui sopra). Impressionante notare come otto delle prime dodici aziende nella classifica sono marchi legati alla tecnologia (Apple, Google, Microsoft, Amazon, Samsung. Facebook, IBM, Intel).

Articolo precedenteSconti Amazon con Sony, Crucial, D-Link, Rollei, Corsair, Trust, Samsung
Articolo successivoAffare: iPhone 7 Plus 128 GB su Amazon a 600€