fbpx
Home ViaggiareSmart Project Titan ridotto, dall’auto Apple autonoma a navetta per dipendenti

Project Titan ridotto, dall’auto Apple autonoma a navetta per dipendenti

L’ auto Apple autonoma ci sarà, ma a differenza di quanto si potrebbe ipotizzare, non circolerà in strada. Non almeno nel breve periodo. Alcuni rapporti, apparsi in rete nelle scorse ore, indicano che l’auto Apple a guida autonoma circolerà all’interno di Apple Park, ma si tratterà di navette per spostare i dipendenti.

Dall’auto autonoma, nota in passato come Project Titan, si passerà a navette per trasportare i dipendenti da un padiglione all’altro all’interno di Apple Park. E’ il New York Times a riferire che la società di Cupertino collaborerà con un produttore di automobili, per dar vita alle navetta a guida autonoma. Apple dovrà fornire la tecnologia di guida autonoma, mentre il produttore di automobili, naturalmente, costruirà la flotta di veicoli commerciali.

Chiamato PAIL, acronimo di Palo Alto to Infinite Loop, il programma pilota servirà a trasportare i dipendenti Apple all’interno di un’unica sede in Silicon Valley; successivamente arriveranno anche all’interno di Apple Park, e solo qualche tempo dopo, probabilmente, potranno essere messi in strada, a servizio del pubblico.

auto apple autonoma

Sul progetto Titan, a dire il vero, non sono state tante le indiscrezioni rilasciate, anche se si ritiene che Apple abbia iniziato a lavorare sulla propria auto a guida autonoma sin dal 2014.  Nei mesi scorsi si è parlato per Apple di circa 1000 dipendenti al lavoro su questo misterioso progetto che, come iPhone, sarebbe totalmente originale, pronto a rivoluzionare il segmento delle auto. A differenza dello smartphone, però, Apple car potrebbe aver incontrato lungo il percorso diversi ostacoli, primo fra tutti le autorizzazione necessarie per effettuare i test in strada.

Inoltre, nei mesi passati si è parlato della possibilità che l’auto venga dotata di un proprio sistema operativo, noto secondo The Times on il nome di “CarOS”. Dopo che Bob Mansfield ha assunto il controllo del progetto “Titan” lo scorso anno, la squadra si è sfaldata, poiché focalizzata su software e soluzioni di supporto. Adesso, invece, Apple starebbe cercando di ricompattare il gruppo, ma con una rinnovata enfasi sulla ricerca di specialisti nei sistemi autonomi, e non sulla produzione automobilistica vera e propria, che sarebbe da esternalizzare a case automobilistiche terze.

Più di recente, Apple ha ottenuto un permesso dal California Department of Motor Vehicles per iniziare la sperimentazione della tecnologia a guida autonoma, usando una piccola flotta di SUV Lexus RX450h.

Offerte Speciali

MacBook Air 512 GB in forte sconto a 1319 euro; modello da 256 GB a 1049 €

MacBook Air 512 GB al minimo: solo 1289,90 euro

Su Amazon comprate ancora il nuovo MacBook Air da 512 GB al prezzo più basso di sempre: 1289,99 euro invece che 1529.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,791FansMi piace
93,850FollowerSegui