HomeMacityFinanza e MercatoBroadcom lascia intendere che iPhone 12 arriverà in ritardo

Broadcom lascia intendere che iPhone 12 arriverà in ritardo

Il CEO di Broadcom – multinazionale operante nel settore dei semiconduttori, nei circuiti integrati e nelle reti di telecomunicazione – ha fatto riferimento ad un previsto aumento delle entrate nel settore wireless dell’azienda ma con un trimestre di ritardo rispetto al solito, elemento che fa capire che il lancio della lineup di iPhone 2020 arriverà più avanti rispetto alle previsioni.

Hock Tan, amministratore delegato di Broadcom, nel corso di un incontro per la presentazione degli utili dell’ultimo trimestre ha parlato di un “ritardo importante nel ciclo dei prodotti” facendo riferimento generico a un cliente di “un importante cellulare Nord Americano”.

Tan, riferisce Bloomberg, fa spesso riferimento a Apple in questo modo. Questa volta il dirigente ha spiegato che il ritardo implica che il consueto balzo annuale nelle entrate del settore wireless avverrà con un trimestre di ritardo.

“Siamo coinvolti”, ha detto Hock facendo riferimento ai componenti dell’iPhone, “la questione riguarda la tempistica”. “Quest’anno non ci aspettiamo di vedere l’aumento delle entrate fino al quarto trimetre fiscale”; “ci aspettiamo che le nostre entrate dal settore wireless nel terzo trimestre saranno di conseguenza inferiori”.

Secondo vari osservatori, quest’anno Apple potrebbe mettere in vendita la lineup di iPhone 12 alcune settimane più avanti rispetto alla solita tempistica per nuovi prodotti di questo tipo. La Mela tipicamente presenta i nuovi iPhone nella seconda metà di settembre ma non sono mancate occasioni, come con l’iPhone X nel 2017, arrivato più nel prosieguo dell’anno.

I vari produttori di smartphone ordinano tipicamente i componenti di cui hanno bisogno mesi prima dell’effettivo lancio dei dispositivi: seguendo questa consuetudine, Broadcom avrebbe dovuto ricevere le richieste nel trimestre fiscale corrente ma quest’anno non ha evidentemente ancora ricevuto ordinativi.

Il ritardo nel rilascio dei nuovi iPhone è legato alla pandemia da COVID-19. Apple è stata costretta a bloccare i viaggi dei suoi ingegneri in Cina per completare le procedure di assemblaggio e molti dipendenti hanno potuto lavorare solo da casa, limitando le tipologie di attività che hanno potuto svolgere.

Per tutto quello che c’è da sapere sugli iPhone 11 e 11 Pro attuali rimandiamo a questo approfondimento di macitynet. Per i nuovi modelli in arrivo quest’anno invece è possibile consultare questo articolo per iPhone SE 2 , invece tutto quello ch è emerso finora sugli iPhone 12 5G è riassunto in questo articolo.

Offerte Speciali

macbook pro 16 in sconto su amazon

MacBook Pro M1 16 da 1 TB su Amazon risparmiate quasi 400 Euro sul modello top

Su Amazon comprate in sconto il top di gamma dei MacBook Pro 16" disponibili online senza personalizzazion. Sconto del 10%, pagamento a rate senza interessi né garanzie e spedizione immediata.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial