Canon LEGRIA HF G50 e HF G60, videocamere entry level 4K con zoom 20x o15x

Due nuove videocamere della gamma LEGRIA progettate per mettere le riprese in 4K di alta qualità nelle mani di tutti

Canon LEGRIA HF G50 e LEGRIA HF G60, videocamere 4K con zoom ottico

Canon annuncia il lancio di due nuovi modelli 4K della gamma di videocamere LEGRIA: HF G50 e HF G60.

La prima è pensata per chi si avvicina alle riprese in 4K e consente di immortalare i momenti speciali con una risoluzione elevata, mentre HF G60 è la versione potenziata con la tecnologia Canon Dual Pixel CMOS AF per una messa a fuoco automatica a rilevamento di fase.

Canon LEGRIA HF G50

Vanta un sensore di tipo 1/2.3 con controlli manuali ed è l’ideale per chi muove i primi passi nel mondo 4K ma al contempo cerca una risoluzione affidabile e precisa. Questa videocamera utilizza un obiettivo grandangolare con zoom ottico 20x e apertura massima di f/1.8 – f/2.8 che garantisce un maggiore controllo della profondità di campo e grande semplicità di utilizzo anche in condizioni di luce scarsa.

Canon LEGRIA HF G60

Dotata della tecnologia Canon Dual Pixel CMOS AF per una messa a fuoco automatica a rilevamento di fase, questa videocamera può perciò garantire un tracking fluido a elevate prestazioni e una messa a fuoco rapida di grande reattività: gli utenti ottengono risultati professionali senza alcuno sforzo, il soggetto della foto resta nitido e lo sfondo si mantiene sfocato. C’è il massimo controllo sulla profondità di campo e una qualità dell’immagine molto elevata grazie a un sensore di tipo 1.0 e un’apertura massima di f/2.8-4.5.

Nuove funzionalità

Le due nuove videocamere LEGRIA HF G50 e LEGRIA HF G60 integrano nuove funzionalità, come ad esempio i diaframmi con aperture circolari per un effetto bokeh più fluido e sono rispettivamente dotate di un obiettivo grandangolare con ampio zoom ottico da 20x e 15x.

La velocità regolabile della messa a fuoco consente di ottenere passaggi di ripresa più fluidi e rapidi, oppure di enfatizzare un effetto stilistico. La possibilità di accelerare o rallentare la riproduzione, grazie alla modalità Slow & Fast Motion, dà modo agli appassionati di sbizzarrirsi con i movimenti, realizzando così video di maggiore impatto.

Qui sotto vedete le due videocamere vicine fotografate durante la presentazione di Canon. La HF G50 si riconosce dallo zoom 20x.

Inoltre, entrambe supportano la tecnologia Canon Image Stabilizer (IS) per una stabilizzazione superiore nei video, che combina la stabilizzazione ottica a quella elettronica.

Tra i comandi a disposizione, una leva zoom professionale, una ghiera manuale e cinque pulsanti personalizzabili. L’esposizione, poi, è regolabile per mezzo di filtri ND integrati con cui si ottengono aperture maggiori o velocità ridotte dell’otturatore.

Entrambi i modelli montano un touchscreen capacitivo da 3 pollici (460,000 punti) tramite il quale è possibile regolare tracking, messa a fuoco ed esposizione. Dispongono inoltre di un mirino elettronico orientabile da 0,24 pollici che facilita le riprese in ambienti ristretti o molto luminosi. Entrambe le videocamere supportano inoltre una registrazione doppia o continua grazie a due slot SD.

Canon LEGRIA HF G50 e LEGRIA HF G60 saranno disponibili a partire da giugno rispettivamente al prezzo di 1149,99 euro e 1779,99 euro.