HomeViaggiareSmartL'hack CarPlay funziona adesso su tutte le Tesla

L’hack CarPlay funziona adesso su tutte le Tesla

Nel frattempo che Tesla si decida se adottare o meno CarPlay a bordo dei propri veicoli elettrici, c’è già chi è riuscito nell’impresa di far funzionare l’interfaccia Apple a bordo di una Tesla, con una soluzione un po’ articolata e, fino ad oggi, limitata su alcuni modelli. Adesso, lo sviluppatore polacco Michał Gapiński ha rilasciato una versione nuova e migliorata del suo “Progetto Tesla Android” che porta l’esperienza CarPlay di Apple su più veicoli Tesla.

Secondo Gapiński, la versione 2022.25.1 fornisce “l’integrazione CarPlay funzionale al 100% per qualsiasi Tesla” e viene fornita con diverse nuove funzionalità e correzioni di bug.

Apple CarPlay su Tesla, la soluzione fai da te è disponibile

Il progetto ora supporta la riproduzione di video DRM in modo che app come Netflix funzionino normalmente, oltre al blocco orientamento in modo che app come Apple Music si avviino automaticamente in modalità orizzontale. Adesso, l’hack utilizza Android 12.1 per una migliore stabilità e prestazioni.

La soluzione alternativa CarPlay di Gapiński prevede l’utilizzo di un Rasberry Pi con un modem LTE e un punto di accesso Wi-Fi, l’esecuzione di un firmware personalizzato basato su Android, nonché un cavo da micro-HDMI a HDMI e un cavo Ethernet.

Il browser in auto viene utilizzato per connettersi al Rasberry Pi e visualizzare l’interfaccia CarPlay sullo schermo di Tesla, dove le app Apple tra cui Maps e Apple Music funzionano come previsto. Il sistema funziona durante la guida e può anche essere controllato con i pulsanti multimediali sul volante della Tesla.

Gli indizi nel 2020 che Tesla stava progettando di supportare Apple Music sulle proprie vetture non si sono mai concretizzati e il CEO di Tesla Elon Musk non risponde alle richieste su Twitter di portare CarPlay ai suoi veicoli, nonostante sia una delle funzionalità più richieste tra i proprietari di Tesla.

Alla Worldwide Developers Conference 2022, Apple ha presentato in anteprima la “prossima generazione” di CarPlay per veicoli compatibili. L’esperienza CarPlay di nuova generazione supporterà più display all’interno di un veicolo, offrirà comandi clima integrati per regolare la temperatura dell’aria condizionata all’interno dell’interfaccia CarPlay e altro ancora.

Apple ha detto che i primi veicoli a supportare la nuova esperienza CarPlay saranno annunciati alla fine del 2023, con alcune case automobilistiche già impegnate nel supporto tra cui Ford, Lincoln, Mercedes-Benz, Infiniti, Honda, Acura, Jaguar, Land Rover, Audi, Nissan, Volvo, Porsche e altre.

Offerte Speciali

Come acquistare MacBook Air M1 a rate su Amazon con carte ricaricabili

Mac Book Air M1 torna a 999 €, 230 € di risparmio su Amazon

Il modello di MacBook Air M1 nella versione da 256 GB torna sotto i mille euro su Amazon ed arriva entro la settimana.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial