Come recuperare foto da backup iPhone

Macitynet propone una semplice guida su come recuperare foto da backup iPhone, sia che si abbia a disposizione un nuovo dispositivo iOs da ripristinare, sia che si desideri recuperare le foto senza possedere più un iPhone o un iPad.

Al giorno d’oggi l’iPhone è diventato rapidamente anche un valido strumento fotografico. Pur non sostituendo completamente una macchina fotografica, la quasi totalità di utenti si diverte a catturare foto e ricordi giornalmente, anche con un buon risultato, soprattutto se si utilizzano gli ultimi modelli di smartphone della casa di Cupertino. Proprio per questo motivo è importante salvaguardare le proprie foto e tenere al sicuro tramite backup frequenti i propri scatti. Se si dispongono di backup frequenti, effettuati attraverso iCloud e iTunes, si può essere sicuri di poter recuperare facilmente i propri ricordi. In questa breve guida mostreremo come sia possibile recuperare le foto da un precedente backup, sia che si disponga di un nuovo iPhone, iPad o iPod Touch da ripristinare, sia che si voglia semplicemente recuperare le foto su Mac, senza possibilità di disporre di un nuovo dispositivo iOS. Ecco come recuperare foto da backup iPhone.

Come recuperare le foto da un backup ripristinando iPhone o iPad

recuperare foto da backup iPhone
Il modo più semplice per recuperare le immagini da un precedente backup è quello di ripristinare il salvataggio su un altro dispositivo iOS. Questo sistema funziona, ovviamente, solo nel caso in cui si disponga di un nuovo iPhone o iPad. Nel caso in cui il backup sia stato effettuato tramite iTunes, occorre, anzitutto, collegare il proprio dispositivo al PC o Mac.

All’interno di iTunes è necessario cliccare sull’icona del dispositivo presente nella colonna di sinistra e successivamente entrare nella scheda sommario. Successivamente, all’interno della finestra backup sarà possibile cliccare sul pulsante ripristina backup. Fatto ciò, il nuovo iPhone tornerà come il precedente e, di conseguenza, anche le foto torneranno al loro posto, ossia nel rullino.

Recuperare foto da un file di backup senza iPhone

Schermata 2014-05-06 alle 14.25.26
Può capitare, però, di non avere più a disposizione un dispositivo iOS, ma voler recuperare ugualmente le foto contenute all’interno di un precedente backup. Senza necessità di dover ricorrere a complicate procedure manuali, esistono applicazione terze parti che permettono di recuperare in tutta facilità e semplicità le foto contenute all’interno di un backup. Tra le migliori applicativi del genere, certamente Picturescue, disponibile a 10 dollari.

Utilizzare quest’applicazione è davvero semplice, in quanto basta installarla sul Mac all’interno del quale è contenuto il backup iOS per trovare automaticamente tutte le foto ivi contenute. Non è assolutamente necessario impostare alcunché, dato che il programma sottopone automaticamente a scansione l’intero disco fisso per trovare le foto contenute all’interno dei backup situati all’interno della macchina.

Per di più, proprio per testare con mano la facilità d’uso del prodotto, è disponibile anche una versione di prova dimostrativa di Picturescue, che permette di visualizzare le foto contenute all’interno del file di backup, senza però possibilità di esportarle. L’applicativo permette di selezionare manualmente le immagini da salvare, sulla base delle miniature presenti, anche se certamente più comoda è l’opzione per estrarre tutte le foto in una volta all’interno di una determinata destinazione.

Picturescue funziona con qualsiasi versione di Mac OS X superiore alla 10.6, ed è perfettamente compatibile con Mavericks. Le uniche limitazioni di questo programma sono date dai backup criptati, dai quali non sarà possibile estrarre alcuna foto.