fbpx
Home Hi-Tech Audio / Video / TV / Streaming È Q60T con "Dual LED" la prima TV 4K di Samsung del...

È Q60T con “Dual LED” la prima TV 4K di Samsung del 2020

All’inizio di questo mese al CES 2020, Samsung ha presentato la sua nuova TV 8K, e altri vari televisori di design. Adesso, a distanza di qualche giorno dalla fine delle kermesse, il colosso ha svelato la sua prima gamma di TV LCD 4K per il 2020, tra cui svetta il modello Q60T.

La gamma di televisori Samsung 2020 sarà conosciuta come la gamma “T” e la società prevede di lanciare nuovi modelli 4K, chiamati Q95T, Q90T, Q80T, Q70T e Q60T. Se da un lato questi modelli possono sembrare successori diretti dei predecessori Q90R, Q80R, Q70R e Q60R dello scorso anno, è importante notare che il modello Q9xT sarà più comparabile al Q80R del 2019. Samsung sposterà ogni modello della gamma 2020 di un passo avanti, riservando il più avanzato sistema di regolazione della luminosità a LED ai nuovi televisori 8K (Q800T e Q950T).

E’ il Q60T con “Dual LED” la prima TV 4K di Samsung del 2020

La prima gamma TV 4K per il 2020 svelata ufficialmente sarà la Q60T, che sostituirà la serie RU8 dell’anno scorso come TV 4K di fascia media. È anche uno dei primi televisori Samsung con “Dual LED” e “un sistema di retroilluminazione a LED calda e fredda dedicata, in grado di migliorare i dettagli del contrasto e i colori. Ovviamente, questo nuovo sistema non deve essere confuso con la tecnologia di local dimming riservato ai modelli più costosi.

La rivelazione della nuova TV ci dà alcuni suggerimenti su cosa aspettarsi da Samsung nel 2020. Il design è in linea con i modelli dell’anno scorso e la piattaforma Tizen dell’azienda ora, che ora ha il supporto nativo di Google Assistant e Amazon Alexa, oltre a Bixby.

E’ il Q60T con “Dual LED” la prima TV 4K di Samsung del 2020

L’ultima versione di Tizen include anche una modalità Picture-in-Picture ampliata. La brutta notizia è, però, dietro l’angolo: Samsung non ha intenzione di fornire aggiornamenti ai TV precedenti con l’ultima versione di Tizen. Samsung continua a ignorare, inoltre, tecnologie come Dolby Atmos e Dolby Vision, e non otterrete immagini HDR dal pannello LCD del Q60.

Il modello Q60T sarà disponibile fino a 85 pollici e farà parte della line-up “QLED” di Samsung per segnalare che utilizza una pellicola quantum dot dietro il pannello LCD per aumentare la gamma di colori. Tuttavia, in pratica solo il contenuto HDR utilizza la gamma di colori estesa, quindi non vi è alcun vantaggio rispetto ad altri televisori LCD di fascia media senza tecnologia quantum dot.

Al CES, Samsung ha confermato il supporto HDMI 2.1 solo per i suoi televisori 8K, mentre le nuove funzionalità audio annunciate dalla società al CES 2020 non saranno supportate nel Q60T. Parliamo delle tecnologie “Q Symphony”, che consente di utilizzare gli altoparlanti TV in combinazione con una soundbar collegata, che sarà disponibile nel Q80T e nelle versioni successive, mentre “Object Tracking Sound” (OTS), che permette di “muovere” l’audio tra i diversi altoparlanti, sarà supportato solo nei modelli 8K (Q800T e Q950T).

I dettagli sulla disponibilità e sui prezzi della nuova serie di TV LCD Samsung 2020 non sono ancora noti, mentre la release è attesa, anche se non vi è ufficialità, tra marzo e maggio prossimo.

Ovviamente, la nuova gamma di TV Samsung ha tutto il necessario per supportare le nuove tecnologie HEVC e DVB-T2 in arrivo nel 2022.

Offerte Speciali

iPad ricondizionati, scontati e in pronta consegna su Amazon

iPad ricondizionati, scontati e in pronta consegna su Amazon

Su Amazon trovate iPad ricondizionati, in condizioni pari al nuovo e garantiti un anno. In più sono in pronta consegna.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,341FansMi piace
94,923FollowerSegui