Ecco perché Apple ha richiamato le batterie di alcuni MacBook Pro 15″

Pochi giorni addietro Apple ha attivato un richiamo volontario per una limitata serie di MacBook Pro da 15″ di vecchia generazione nei quali è presente una batteria potenzialmente pericolosa. Le foto di un utente dimostrano perché è importante verificare se il vostro Mac rientra tra quelli con la batteria potenzialmente pericolosa.

Apple ha attivato un programma richiamo batterie per i MacBook Pro 15″ dal 2015 al 2017
Batteria MacBook Pro 15" Retina Display versione metà 2015 - Foto: iFixIt

Il 20 giugno Apple ha annunciato un richiamo volontario per una “limitata” serie di unità MacBook Pro da 15″ di vecchia generazione nei quali è presente una batteria che potrebbe surriscaldarsi e rappresentare un pericolo per la sicurezza.

Il designer Steven Gagne di Pensacola, Florida, ha condiviso su Facebook alcune foto del suo MacBook Pro 15″ sul quale ha riscontrato un problema il 17 giugno. “La batteria è esplosa e un piccolo incendio ha riempito la casa di fumo”, ha scritto Gagne evidenziando il rumore causato dall’evento, l’odore di bruciato e il fonte odore di prodotti chimici.

Il MacBook Pro non era in uso nel momento dell’incidente. Il designer afferma che il computer era con lo schermo chiuso, scollegato dalla rete e in modalità di stop, collocato su un tavolino. Gagne dice ancora di essere stato fortunato perché normalmente tiene il computer in un cesto con taccuini e giornali o sul divano, posti entrambi i quali avrebbero potuto provocare un danno maggiore.

Il buco provocato dall'esplosione della batteria - Foto: Steve Gagne/Facebook
Il buco provocato dall’esplosione della batteria – Foto: Steve Gagne/Facebook

Nelle immagini condivise da Gagne si vede un buco alla base del MacBook Pro (provocato probabilmente dalla batteria che ha preso fuoco) e altri segni di incendio sulla parte superiore del portatile, vicino al trackpad (la batteria è collocata lì sotto).

Il potenziale problema alle batterie dei MacBook Pro riguarda modelli venduti tra settembre 2015 e febbraio 2017; non riguarda nessun altro MacBook Pro da 15″ né altri notebook Mac. Apple chiede agli utenti di visitare questo sito per verificare se il proprio dispositivo è coperto dal programma e ottenere la sostituzione gratuita della batteria.

Foto mostrano perché Apple ha richiamato le betterie di alcuni MacBook Pro
Il trackpad danneggiato dall’esplosione della batteria – Foto: Steve Gagne/Facebook

È possibile visitare il sito apple.com/support/15-inch-macbook-pro-battery-recall per conoscere i dettagli sui prodotti interessati e su come ottenere la sostituzione gratuita della batteria.