Surround 360, sistema video di Facebook per la realtà virtuale

Un sistema di acquisizione 3D "open source" (progetto liberamente disponibile) per catturare immagini a 360° destinate ai dispositivi per la realtà virtuale.

Nel corso dell conferenza F8, Facebook ha presentato “Surround 360”, un sistema di acquisizione portatile dotato di 17 telecamere che consente di riprende immagini a 360° senza bisogno di successive operazioni di stiching creando panorami da 41 megapixel. Peculiarità del dispositivo è che non sarà venduto ma il progetto dell’hardware e gli algoritmi di video stitching saranno pubblicati su Github; i vari componenti necessari potranno essere acquistati online per circa 30.000$.

“Non abbiamo l’ambizione di entrare nel business delle videocamere” ha detto Chris Cox, Chief Product Officer di Facebook, “ma ci siamo resi conto che non esistevano buone videocamere di riferimento”. Tra le peculiarità del progetto (il cui scopo è ovviamente consentire a terze parti di creare contenuti per Oculus Rift e Gear VR): il supporto a girato in 4K, 6K e 8K con funzioni per il dumping dei dati (30-gigabit al secondo) su dischi USB. I file creati dal sistema sono utilizzabili da subito, senza bisogno di elaborarli in post-produzione. L’involucro in alluminio può essere montato e smontato rapidamente e può sopravvivere anche in condizioni estreme come il deserto, permettendo di realizzare video per ore senza surriscaldarsi

Nel corso dell’evento è stato annuncaito il rilascio di API che permetteranno agli sviluppatori di integrare il servizio Live Video all’interno delle loro app. Come esempio è stato mostrato  un drone DJI Phantom che trasmetteva in diretta sul social le immagini inquadrate in tempo reale.

Altre novità di rilievo sono le Chathatbots for Messenger, una servizi con funzionalit di intelligenza artificiale che permettono di attivare dialoghi in linguaggio naturale interagendo con l’utente. Il sistema è pensato per le aziende (un esempio mostrava l’acquisto di fiori) e per ottenere news. API specifiche consentono agli sviluppatori di creare chat bot ed anche widget per il web.

Nell’evento si è parlato anche di realtà aumentata, integrata direttamente negli occhiali e fruibile senza visori dedicati. “Stiamo costruendo una tecnologia che cambierà il modo in cui noi tutti vediamo il mondo” ha detto Mark Zuckerberg, , mostrando sugli schermi un modello simile ai Google Glass.

Surround2 surround360-1

Live API