FiLMiC Pro gestisce audio, video 4K e correzione colore con iPhone: aggiornata alla versione 6

Per fare un film non serve una videocamera costosa, basta un iPhone recente con l'app FiLMiC Pro: effettua riprese video 4K professionali con correzione colore di livello cinematografico. Lo dice un regista

Con l’app FiLMiC Pro video 4K e correzione colore da cinema con iPhone

Filmic Pro è un’app che consente di girare filmati in 4K con profili di “log” o flat, funzionalità che normalmente sono disponibili con videocamere di alto livello quali le Red Weapon.

L’app Filmic Pro è stata usata in “Tangerine”, film per il quale il regista Sean Baker, colpito dalla qualità dei filmati sperimentali visti su YouTube e Vimeo, ha voluto sfruttare una steadicam per stabilizzare un iPhone 5s nelle riprese in movimento e l’adattatore anamorfico di Moondog Labs, una sorta di obiettivo che consente di catturare video e foto panoramiche in widescreen.

filmic pro

L’app Filmic Pro ha permesso di controllare manualmente esposizione e messa a fuoco, risoluzione, bitrate, rapporto di aspetto, consentendo di girare video 4K a 24fps (standard usato nei cinema) a 100 Mbps con il rapporto di aspetto super wide.

Permette di girare con profili di tipo Log/Flat, uno strumento utile che permette di personalizzare le immagini acquisite modificando le impostazioni della videocamera; come accennato, si tratta di funzionalità avanzate, normalmente disponibili in dispositivi high-end di Sony, Blackmagic, Canon Cinema, RED o la serie GH4/GH5 di Panasonic.

È possibile registrare immagini “flat” (bassa saturazione, basso contrasto e nitidezza) catturando un numero maggiore di dettagli ottenendo un range dinamico più ampio e riprese adatte alla gradazione del colore.

In post produzione è possibile sfruttare una struttura LUT (Look-up Table) per convertire i Log in Rec. 709 (lo standard per il formato della televisione in alta definizione). Nelle riprese di scene che non hanno molto contrasto, per esempio quando c’è nebbia, è possibile sfruttare manualmente profili in grado di aumentare la saturazione del colore, senza bisogno di ricorrere a strutture LUT.

L’app è consigliata ai filmaker che sfruttano iPhone; sfruttando un iPhone 7 e successsivi è possibile ottenere risultati che fino a poco tempo addietro richiedevano l’acquisto di costose apparecchiature di post-produzione.

Con l’app FiLMiC Pro video 4K e correzione colore da cinema con iPhone

Filmic Pro, novità della versione 6

L’ultima versione dell’app offre tre nuove modalità di scatto che garantiscono un controllo preciso sulla messa a fuoco, sugli ISO e sulla velocità dell’otturatore attraverso nuovi cursori manuali. Molto pratica la modalità Pro ibrida che si adatta a qualsiasi condizione di luce ambientale, l’ideale per i professionisti che lavorano con scene difficili.

L’app permette di avere il pieno controllo della temperatura e della tinta colore, con impostazioni predefinite per un migliore utilizzo in condizione di luce diurna, in ombra e non solo, con un’opzione per bloccare il bilanciamento del bianco.

Nuovi anche i profili LOG e Flat Color che permettono di raccogliere ancora più dati per poter poi elaborare al meglio i filmati registrati con l’app. Ci sono poi nuovi strumenti su schermo che offrono un feedback dettagliato sulla ripresa, con picchi per la messa a fuoco, per la sovraesposizione, istogramma in tempo reale e tanto altro.

L’app ora consente di registrare in formato PAL a 25 fps oppure NTSC a 30 fps. Inoltre supporta gli accessori di terze parti, tra cui il gimbal DJI Osmo Mobile 2, gli adattatori BeastGrip così come i microfoni di Shure, Sennheiser, Rode e IK Multimedia.

Link per l’acquisto

L’app Filmic Pro costa 16,99 euro su App Store per iPhone e iPad.