fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Ford, BMW e Honda riducono la produzione per carenza di microchip

Ford, BMW e Honda riducono la produzione per carenza di microchip

Dalla fine dello scorso anno in vari settori industriali vi è carenza di microchip, un problema che colpisce, tra le altre cose, anche l’industria automobilistica, e che secondo vari analisti potrebbe danneggiare la ripresa dalla crisi dell’ultimo anno, già complicata dalla pandemia.

Ford ha fatto sapere che la carenza di chip potrebbe costringere a dimezzare la produzione nel trimestre in corso; i giapponesi di Honda hanno annunciato che il prossimo mese fermeranno la produzione in tre stabilimenti per cinque o sei giorni, e anche BMW ha per gli stessi motivi avvisato di rallentamenti in sue strutture in Germania e Inghilterra.

Il New York Times a inizio mese ha riferito che solo negli USA si stima che quest’anno saranno prodotte 450 mila automobili in meno, con una perdita economica di 15 miliardi di dollari ma altre stime sono ancora più alte e parlano di una perdita di oltre 600 mila vetture.

La carenza di chip si sta espandendo in altri settori e anche Samsung e Apple hanno riferito di probabili ritardi nelle consegne degli ultimi prodotti (Tim Cook ne ha parlato nella presentazione dei dati dell’uktimo trimestre fiscale). La carenza è dovuta a varie cause: la pandemia da coronavirus  ha rallentato la produzione in vari stabilimenti e fermato/allentato i rapporti con catene di approvvigionamento globali; sempre la pandemia ha comportato un aumento della domanda di dispositivi elettronici di vario tipo (solo a gennaio le vendite di microchip sono cresciute del 13,2%); altri problemi sono stati causati dalla  guerra commerciale tra  amministrazione USA di Donald Trump e il governo cinese, portando varie aziende ad accaparrare più microchip possibili, prima che sanzioni e divieti andassero in porto.

TSMC punta ai 5 nanometri di Apple A13 e Apple A14 con un investimento monstre

A ottobre dello scorso anno inoltre, un incendio ha distrutto una importante fabbrica di microchip in Giappone e quest’anno la tempesta di neve che ha colpito il Texas ha bloccato per diverse settimane alcune fabbriche.

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 744 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,803FansMi piace
93,006FollowerSegui