Niente più app per Google Drive su Mac e Windows: ecco le alternative

Google annuncia il ritiro della app Google Drive per Mac e PC; ecco quali sono le - confuse - alternative proposte da Google agli utenti.

Google Drive

Google ha annunciato ufficialmente la fine della sua storica app Google Drive per Mac e PC, l’applicazione che fino ad oggi consentiva di sincronizzare le cartelle e i file presenti su Google Drive con il Finder di iOS o Explorer di Windows. Il supporto per la app di Google Drive terminerà il prossimo 11 Dicembre, mentre l’app sarà definitivamente rottamata da Google il 12 marzo 2018.

La notizia non è certo un fulmine a ciel sereno ed era nell’aria fin dal lancio di Backup e Sincronizzazione, la recente applicazione che andrà a sostituire Google Drive per gli utenti Mac e PC.

Le modalità con cui questo processo di transizione saranno attuate non sono così lineari: se infatti è vero che gli utenti standard, tutti coloro che sfruttano Google Drive con un account Gmail tradizionale, dovranno passare per forza a Backup e Sincronizzazione, per gli utenti aziendali, che sfruttano la G Suite, la situazione è meno chiara.

Google infatti ha lanciato – sebbene in fase di test – l’applicazione Drive File Stream, disponibile solo per gli utenti aziendali di G Suite, ideale alternativa di Google Drive. Drive File Stream presenta alcune interessanti peculiarità, come la possibilità di accedere ai file “in streaming” (senza quindi occupare spazio fisico sul proprio hard disk) o l’accesso ai Drive di gruppo, e secondo Google è il sostituto ideale della app di Google Drive.

L’azienda però afferma che anche Backup e Sincronizzazione – benchè pensata per più gli utenti consumer – può essere usata dagli utenti di G Suite come un’alternativa; non sarà possibile accedere alle funzioni esclusive di Drive File Stream, ma Backup e Sincronizzazione include ad esempio la possibilità di sincronizzare file locali presenti sul computer, cosa non possibile con Drive File Stream.

Google stessa si è forse resa conto della confusione creata dalla presenza di due sistemi differenti ed ha creato una tabella di paragone e una pagina esplicativa dedicata.

Backup e Sincronizzazione o Drive File Stream

In ogni caso, qualunque sia la scelta degli utenti, una cosa è certa: la app tradizionale di Google Drive fra poco non sarà più supportata e sarà necessario passare a Backup e Sincronizzazione o Drive File Stream.