Presto Google Drive potrà fare il backup di tutto il computer

A partire dal 28 giugno Google Drive sarà in grado di fare il backup di tutti i file contenuti in un Mac o in un PC. Ecco come

Google Drive

Presto, anziché limitarsi ai soli file disponibili nella cartella di Google Drive, il servizio di Google sarà in grado di includere e salvare online tutti i file presenti all’interno di qualsiasi cartella partendo dall’intero “desktop” a qualunque altro percorso più specifico.

La funzionalità di backup sarà disponibile a partire dal prossimo 28 giugno, sotto forma di una nuova app chiamata Backup & Sync. La nuova app andrà a sostituire sia l’applicazione standard Google Drive che l’app Backup di Google Foto, almeno in alcuni casi.

Google ha invitato gli utenti a scaricare la nuova app una volta disponibile ma per quanto riguarda gli utenti aziendali questi dovrebbero invece continuare ad utilizzare l’app esistente. Non è chiaro esattamente se ci saranno funzionalità aggiuntive per questo nuovo servizio di backup. Probabilmente sarà possibile aprire e modificare alcuni tipi di file comuni all’interno di Drive, come già oggi disponibile, ma non si sa se sarà possibile sincronizzare questi file su più computer, utilizzando Drive come intermediario.

I file salvati verranno sicuramente conteggiati rispetto a limiti di archiviazione di Google Drive, e con buona probabilità sarà molto semplice raggiungere il limite di 15 GB disponibili gratuitamente su Google Drive. Chi vorrà salvare l’intero hard disk, dovrà acquistare un abbonamento annuale a Google Drive per godere di maggior spazio.

Si tratta comunque di una mossa strategica di Google, che potrà così offrire un servizio che pochi dei suoi concorrenti diretti (come Dropbox) sono in grado di offrire.

google drive