Home Hi-Tech Android World Google Pixel 4a non è ancora uscito ma un video svela tutto

Google Pixel 4a non è ancora uscito ma un video svela tutto

Come un copione ormai scritto da tempo, ripreso da quanto è accaduto lo scorso anno, uno dei Google Pixel in arrivo quest’anno è arrivato nelle mani di uno YouTuber prima del lancio ufficiale. Solo due giorni dopo aver visto una foto sgranata del Pixel 4a, il blog cubano  TecnoLike Plus ha pubblicato un video di quasi sette minuti che descrive nel dettaglio quasi ogni aspetto del dispositivo. Come per ogni altra fuga di notzie pre-release non è possibile confermare al 100% che si tratti del prodotto finale che annuncerà Google, ma i dubbi sono veramente pochi.

Secondo TecnoLike, il terminale è realizzato in plastica, mentre il suo set di fotocamere ospita un sensore da 12 megapixel con un modulo flash incorporato. C’è anche un sensore ToF per facilitare gli scatti in modalità ritratto e, a differenza del Pixel 4 con chip radar Soli, sembra che questo 4a sia dotato di uno scanner di impronte digitali capacitivo.

Google Pixel 4a potrebbe essere così

C’è una porta USB-C nella parte inferiore del dispositivo e il jack per cuffie da 3,5 mm nella parte superiore. Degno di nota è anche il logo situato nella parte inferiore del terminale, che di solito indica che si tratta di un modello di pre-produzione. Sulla parte anteriore del dispositivo è presente un display da 5,81 pollici con risoluzione di 1.080 x 2.340 pixel e densità di pixel pari a 443 ppi. La frequenza di aggiornamento del display del 4a raggiunge il massimo a 60Hz.

Internamente, secondo quanto riferito, lo smartphone presenta un processore Snapdragon 730, 6 GB di RAM, una batteria da 3.080 mAh e 64 GB di memoria non espandibile. Oltre al Motorola Razr, non ci sono molti terminali con i chip Qualcomm della serie 700.

 

Inoltre non viene mai menzionata una variante XL, il che suggerisce che potrebbe trattarsi di un modello non accompagnato dal fratello maggiore. Tra le ultime caratteristiche mostra il filmato anche la patch di sicurezza Android di aprile. Ricordiamo che il terminale avrebbe sicuramente visto luce durante il Google I/O, che Google ha annullato a causa dell’emergenza legata al coronavirus.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Coronavirus sono disponibili da questa pagina, invece per tutti gli articoli che parlano di Google si parte da qui.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,821FollowerSegui