IFA 2016, la penna Montblanc diventa digitale con Augmented Paper

La celebre penna Montblanc fa il suo ingresso nel 21° secolo e passa al digitale senza abbandonare la tradizione: a IFA 2016 presenta Augmented Paper, un quaderno e una penna di lusso che trasferiscono tutto ciò che si scrive in digitale.

La celebre penna Montblanc fa il suo ingresso nel 21° secolo e passa al digitale senza abbandonare la tradizione: a IFA 2016 presenta Augmented Paper, un quaderno e una penna che trasferiscono tutto ciò che si scrive in digitale.

Montblanc Augmented Paper è un sistema per la scrittura e il trasferimento dei propri appunti in digitale composto da un quaderno elegante con carta patinata e una penna smart (utilizzabile per ogni ricarica per circa otto ore). L’utente potrà scrivere con la penna Montblanc sul proprio quaderno di appunti senza rinunciare al piacere, ma anche – trattandosi di Montblanc – all’eleganza e al prestigio, e ritrovare gli appunti su file (Augmented Paper consente di memorizzare, tramite un’app che sarà disponibile per iOS e per Android, fino a 100 pagine) e poterli così modificare e utilizzare per trascrizioni all’interno di documenti.

Non si tratta di una vera e propria novità: Moleskine ha già proposto la stessa cosa con il sistema Livescribe e ha già incominciato a guardare al digitale senza abbandonare i suoi leggendari taccuini un paio di anni fa. Montblanc arriva ora sul mercato con un prodotto di design e di qualità in linea con tutta la storia e i prodotti dell’azienda e con prezzi da capogiro: per questo kit Montblanc chiede 725 dollari.

Montblanc Augmented Paper sarà disponibile al secondo piano di “Harrods” di Londra dal 22 settembre.

montblanc augmented paper 1