IKEA ha creato una divisione che si occuperà di tecnologie per smart home e domotica

Ikea punta sulla smart home e ha creato una divisione autuonoma che si occuperà solo di questo. Opererà all'interno di IKEA of Sweden con sviluppo di prodotti per tutti i mercati.

IKEA ha creato un’unità aziendale che si occuperà di tecnologie per la smart home

IKEA fa sul serio con la smart home. Dopo gli speaker IKEA Sonos Symfonisk e le luci smart compatibili con HomeKit, la multinazionale specializzata nella vendita di mobili, complementi d’arredo e altra oggettistica per la casa, vuole formalizzare l’impegno nel settore ed ha istituito una vera e propria divisione Home Smart che, com’è facile immaginare, si dedicherà ai prodotti per la smart home.

IKEA si occupa di smart home dal 2012 ma il nuovo investimento è presentato come qualcosa che dovrebbe permette di sfruttare al meglio le potenzialità della tecnologia, collaborando con tutti gli altri dipartimenti alla digitalizzazione della lineup.

Peter van der Poel, Manager IKEA Range & Supply, riferisce che si tratta “della più grande divisione dopo la creazione della divisione Children”.

A luglio di quest’anno l’azienda ha rinominato l’app TRADFRI facendola diventare “Home Smart” rendendo più facile l’identificazione della sua funzione e lasciando immaginare l’imminente arrivo di tutta una nuova serie di prodotti “intelligenti “da parte della multinazionale svedese. Il brand TRADFRI, sostanzialmente dedicato alle lampade smart, continuerà a essere usato. L’app L’app Home Smart da qualche tempo supporta anche le tende avvolgibili FYRTUR e KADRILJ, che possono essere controllate dal proprio smartphone.

IKEA e Sonos Symfonisk, ora disponibili gli speaker con AirPlay 2

Björn Block, Head of the new IKEA Home Smart Business Unit at IKEA of Sweden, ha dichiarato: «In IKEA vogliamo continuare ad offrire prodotti capaci di migliorare la vita tra le mura di casa alle tante persone che guardano al futuro.

Per farlo dobbiamo esplorare la possibilità di realizzare nuovi prodotti e soluzioni che vadano oltre i convenzionali elementi di arredo. Lavorando insieme a tutti gli altri dipartimenti all’interno di IKEA, la divisone Home Smart guiderà la trasformazione digitale della gamma di prodotti, migliorando e modificando l’attuale attività e sviluppando nuovi modelli per portare più soluzioni intelligenti alle persone. Abbiamo appena iniziato».

Quella che in principio era una piccola attività di vendite per corrispondenza, gestita da un teenager in bicicletta, è diventata una grande azienda nel corso degli ultimi 76 anni. A oggi, il marchio IKEA è presente in 49 mercati con quasi un miliardo di visitatori annui nei propri negozi e più di 2,5 miliardi di visitatori online. L’azienda vanta 195,000 co-worker in tutto il mondo che lavorano in 419 negozi.

Tutte le novità Ikea nel campo della smart home le trovate su questa pagina di Macitynet.