fbpx
Home Macity iOS - Sistema operativo Il 15% degli utenti iOS 14 in USA ha personalizzato la schermata...

Il 15% degli utenti iOS 14 in USA ha personalizzato la schermata principale di iPhone

Per la prima volta da quando esiste iPhone, è possibile personalizzare la schermata principale con i Widget e perfino modificare l’aspetto delle icone senza trucchi e raggiri di sistema. Grazie ad iOS 14 Apple infatti ha introdotto questa piccola modifica al proprio sistema operativo che, secondo le indagini, sembra piacere più del previsto.

Pare infatti che il 15% degli utenti iOS che vivono negli Stati Uniti ha già personalizzato la schermata principale di iPhone con i Widget, il che non è poco se consideriamo che iOS 14 è disponibile per tutti da poco più di due mesi e che, nel momento in cui scriviamo, secondo i dati rilevati da MixPanel è installato su circa il 71% degli iPhone attualmente attivi. Per quanto riguarda la personalizzazione delle icone, sono stati registrati più di 1.8 milioni di download per le app che consentono di farlo.

Personalizzare le icone delle app sullo smartphone è qualcosa che su Android si può fare nativamente da anni mentre su iPhone agli albori si faceva unicamente con il Jailbreak: da settembre come dicevamo invece si può fare usando alcune applicazioni (come Launch Center Pro) distribuite su App Store.

In realtà si può fare pure senza installare app, anche se il sistema pensato da Apple non è particolarmente intuitivo, questo va detto: per personalizzare l’icona di una sola applicazione bisogna infatti fare un giro di operazioni abbastanza lungo (se siete interessati, i vari passaggi sono descritti in questo articolo).

Designer guadagna 100mila dollari in 6 giorni vendendo icone

Inoltre per l’iPhone significa dover gestire un passaggio in più, perché effettivamente non è l’icona dell’app ad essere personalizzata ma, molto più semplicemente, viene creato un collegamento all’app tramite l’app Scorciatoie. Quindi personalizzando le icone delle app, la schermata principale del telefono appare più gradevole e uniforme dal punto di vista visivo, ma aumentano anche i tempi di avvio delle stesse perché di fatto viene prima avviata l’app Scorciatoie e poi, successivamente, l’applicazione desiderata (pare però che con iOS 14.3 i tempi vengono ridotti grazie alla sola apertura di un banner in notifica).

A questo punto, considerando l’attuale tasso di adozione di questa novità, Apple farebbe bene a ripensare il sistema di personalizzazione delle app, magari offrendo una qualche soluzione che vada semplicemente a sostituire la grafica dell’icona anziché interrogare un’applicazione esterna. Non solo l’avvio sarebbe istantaneo perché avverrebbe nativamente, ma probabilmente sarebbe anche più intuitivo modificare l’aspetto delle varie icone. Senza contare che il business che si è appena creato, probabilmente decollerebbe.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,982FansMi piace
93,611FollowerSegui