In iOS 13 tracce del nuovo dispositivo Apple per localizzare gli oggetti

Cupertino sta lavorando a un tag Apple per localizzare gli oggetti personali: le prime tracce di questo nuovo dispositivo non ancora presentato sono state scoperte in iOS 13, inclusa una immagine del suo possibile aspetto

In iOS 13 tracce del nuovo tag Apple per localizzare gli oggetti personali

Che Cupertino stia lavorando a un nuovo dispositivo di localizzazione, un tag Apple simile a quelli in commercio da tempo, è noto dal mese di aprile: ora però i primi indizi concreti sono stati scoperti nel codice di iOS 13 in versione beta.

Il riferimento, come spesso accade per questo tipo di scoperte all’interno del codice dei sistemi operativi della Mela, è stato individuato dallo sviluppatore Steve Moser ed è indicato con il nome Tag1,1. I pacchetti di istruzioni associati sono simili a quelli impiegati dagli altri dispositivi Apple esistenti per effettuare il pairing quando si trovano uno vicino all’altro, come per esempio avviene per gli auricolari AirPods quando si trovano nelle immediate vicinanze di un iPhone.

Ma le tracce del primo tag Apple per localizzare gli oggetti degli utenti non si fermano qui. All’interno del codice infatti è stata individuata anche una immagine che offre una anteprima del possibile aspetto di questo dispositivo.

Come funziona Find My, l’app Apple che rintraccia i dispositivi anche se offlineSi tratta dell’immagine del dispositivo circolare bianco, con il perimetro di colore blu e il logo Apple posizionato al centro. Secondo il sito statunitense 9to5Mac questa immagine rappresenta lo stesso dispositivo descritto da alcune persone coinvolte nel progetto. In ogni caso è probabile che si tratti di un mockup e di una immagine segnaposto, per questa ragione l’aspetto del dispositivo finale potrebbe essere diverso.

Come altri tag di localizzazione da tempo in commercio, anche il nuovo tag Apple potrà essere applicato dagli utenti su oggetti importanti o di valore. Una volta stabilito il collegamento con iPhone e con altri dispositivi Apple, l’utente viene avvisato nel caso l’oggetto associato al tag si allontani troppo da iPhone o da Apple Watch. Il tag Apple per la localizzazione degli oggetti funzionerà al’linterno dell’app Find My, presentata alla WWDC 2019 che fonde le funzioni di Trova il Mio iPhone e Trova Amici.

Si prevede così in arrivo una soluzione completa di Apple per non dimenticare più nulla: iPhone, Mac, amici e oggetti. La presentazione del tag Apple è attesa nel keynote di settembre quando Cupertino introdurrà i nuovi iPhone 2019.