Sto caricando altre schede...

Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » Apple ha un piano per non perdere più nulla: iPhone, oggetti e amici

Apple ha un piano per non perdere più nulla: iPhone, oggetti e amici

Pubblicità

Tutti i dispositivi Apple saranno connessi in una rete globale che funzionerà anche senza collegamento cellulare o Wi-Fi rendendo possibile localizzare iPhone smarriti, ma anche qualsiasi altro dispositivo Apple, qualsiasi tipo oggetto e anche gli amici.

I dettagli del progetto in corso di sviluppo svelano che gli ingegneri di Cupertino stanno lavorando non solo alla fusione delle app finora distinte Trova il Mio iPhone e Trova Amici, ma anche a un nuovo dispositivo hardware indicato con il nome in codice interno B389. Sembra trattarsi di un piccolo tag di localizzazione, simile ai numerosi piccoli localizzatori Bluetooth in commercio da anni, un accessorio dal costo contenuto che potrà essere applicato a qualsiasi tipo di oggetto.

Funzioni e servizi finora offerti dalle app Trova il Mio iPhone e Trova Amici confluiranno in una singola app universale, al momento indicata con il nome in codice interno GreenTorch, sviluppata con tecnologia Marzipan, quindi un solo software che potrà essere eseguito indistintamente su iPhone, iPad e Mac.

trova il mio iPhone spentoLa nuova app non permetterà solamente di rintracciare un iPhone smarrito, ma anche di individuare AirPods, Mac e qualsiasi altro computer, dispositivo o accessorio Apple. Applicando il nuovo tag localizzatore hardware, sarà anche possibile rintracciare qualsiasi tipo di oggetto. Sarà anche possibile individuare dispositivi e oggetti di amici e familiari.

Quello che più colpisce dalle anticipazioni svelate presumibilmente da alcuni dipendenti Apple a conoscenza dei progetti in corso, riportate da 9to5Mac, è l’idea di sfruttare la grande diffusione e oltre 1 miliardo di dispositivi e computer Apple in circolazione, per costituire una rete globale di localizzazione. Quando un utente perde iPhone o un oggetto a cui sarà applicato il nuovo tag Made in Cupertino, potrà segnalarlo nell’app come smarrito.

In questo modo anche in assenza di Wi-Fi o di rete dati cellulare, qualsiasi altro dispositivo Apple nelle immediate vicinanze rileverà la sua presenza visualizzando all’instante nome, dati, informazioni e magari anche un messaggio del legittimo proprietario, per facilitarne localizzazione e recupero non appena Internet risulti disponibile.

L’idea non è nuova: anche diverse società nate o specializzate in tag e localizzazione di oggetti, hanno sviluppato reti basate su software e tag. Ma ancora una volta a favore di Cupertino gioca la grande diffusione di dispositivi Apple e una predisposizione naturale per sistemi e interfacce semplice e pratici da usare. Caratteristiche che potrebbero fare la differenza per i progetti in corso fin qui descritti, novità che Apple potrebbe forse già presentare a settembre insieme ai nuovi iPhone 2019.

Tutti gli articoli su iPhone di Macitynet sono disponibili da questa pagina.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Risparmio da 300€ per MacBook Air M2, solo 975 euro

Amazon sconta sullo sconto Apple per il MacBook Air M2 da 256 GB: lo pagate solo 975 euro. 300 meno del prezzo di ufficiale con uno sconto del 19%
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità