HomeMacityHardware e PerifericheIntel presenta il processore più veloce al mondo per i videogiochi

Intel presenta il processore più veloce al mondo per i videogiochi

Intel annuncia i processori Intel Core di decima generazione serie S per sistemi desktop, tra cui il processore di punta Intel Core i9-10900K, indicato come il più veloce al mondo per i videogiochi. I processori Intel Core di decima generazione per desktop offrono prestazioni effettive elevate per offrire la migliore esperienza di gioco, con velocità che raggiungono fino a un massimo di 5,3 GHz senza configurazioni aggiuntive grazie a Intel Thermal Velocity Boost.

Il modello top di gamma Intel Core i9-10900K di decima generazione, con frequenza di funzionamento sbloccata, arriva fino a 10 core di calcolo, è in grado di elaborare fino a 20 thread in contemporanea efunziona con memoria DDR4 2933 MHz.

Il costruttore dichiara che il processore più veloce per i videogiochi Intel Core i9-10900K offre una esperienza di gioco all’avanguardia, maggiore controllo dell’ottimizzazione, multitasking più veloce e gameplay più fluido. La nuova tecnologia Intel Turbo Boost Max 3.0 offre incrementi automatici delle prestazioni con le applicazioni con leggera parallelizzazione, mentre il controllo dell’Hyper-Threading per singolo core permette ai più esperti di decidere quali thread attivare o disattivare per ogni core.

Intel presenta il processore più veloce al mondo per i videogiochi

I miglioramenti di questa generazione includono:

  • Fino a 187 fotogrammi al secondo per prestazioni di gioco durante lo streaming e la registrazione, superiori alla generazione precedente, e fino al 63% di fotogrammi al secondo in più con il gaming rispetto a un PC di tre anni fa
  • Editing video fino al 12% più veloce5 rispetto alla precedente generazione e fino al 15% più veloce6 rispetto a un PC di 3 anni fa
  • Editing video 4K fino al 18% più veloce7 rispetto alla precedente generazione e fino al 35% più veloce8rispetto a un PC di 3 anni fa
  • Prestazioni complessive di sistema fino al 31% migliori rispetto a un PC di 3 anni fa

Tra le novità principali dei nuovi processori Intel Core decima generazione Serie S per desktop:

  • Intel Thermal Velocity Boost: i giocatori e i creatori di contenuti possono contare fin da subito su un incremento automatico e in base alla necessità delle frequenze – fino a 5,3 GHz – con carichi di lavoro single-core e multi-core.
  • Tecnologia Intel Hyper-Threading: Ora su processori Intel Core i9 fino a i3 di decima generazione.
  • Overclocking avanzato di core e memoria, per ottenere il massimo controllo quando si esegue l’overclocking del processore e dei componenti chiave del sistema con le funzionalità abilitate dai nuovi processori Intel Core di decima generazione sbloccati e overcloccabili.
  • Connessione di rete Intel Ethernet I225: Ora disponibile sulla piattaforma di decima generazione, il connettore 2.5G Intel Ethernet I225 offre velocità di rete 2 volte superiore di Ethernet 1GB sul cablaggio esistente.
  • Intel Wi-Fi 6 AX201: Intel Wi-Fi 6 (Gig+), ora integrato nei processori Intel Core di decima generazione per sistemi desktop, consente un gameplay reattivo, download quasi 3 volte più veloci e connessioni più affidabili. Offre le migliori esperienze di connettività della categoria con libertà e flessibilità per giocare o creare contenuti sia da casa che in ufficio.

Presentati Intel Core 10ª generazione serie H, i processori fulmine da oltre 5GHz per portatili

I processori Intel Core di decima generazione serie S saranno disponibili in tutto il mondo a partire da maggio. Apple non ha mai impiegato i processori Intel più potenti e sbloccabili, cioè i modelli sui quali l’utente può intervenire e modificare la frequenza di funzionamento per spremere il massimo delle prestazioni.

Per i suoi Mac dekstop e portatili tradizionalmente la multinazionale di Cupertino impiega processori con Thermal Design Power più contenuto, tipicamente modelli per notebook, per poter contenere il calore totale emesso. Per il monento Apple continua a usare processori Intel ma da anni è anticipato il passaggio a processori ARM progettati internamente: il primo Mac ARM è previsto in arrivo nel 2021.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Intel sono disponibili da questa pagina.

Offerte Speciali

macbook pro 16 in sconto su amazon

MacBook Pro M1 16 da 512 GB torna al minimo a 2399 € ed è spedito subito

Su Amazon comprate in sconto di 450 euro il MacBook Pro 16" con processore M1 da 52 GB. Ribasso del 16% e pagamento a rate senza interessi né garanzie e spedizione immediata.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial