fbpx
Home iPhonia iPhone iPhone 7: per chi già guarda oltre iPhone 6s, ecco le indiscrezioni

iPhone 7: per chi già guarda oltre iPhone 6s, ecco le indiscrezioni

Sì lo sappiamo, è probabilmente (molto) prematuro parlare di iPhone 7 solo pochi giorni dopo l’uscita del recente iPhone 6s.

L’interesse intorno alla prossima generazione di iPhone, però, pare essere già alto non solo per il nutrito numero di indiscrezioni già diffuse sulla rete, ma soprattutto per coloro che devono decidere ora se aggiornare ora il loro iPhone acquistando un iPhone 6s, o attendere iPhone 7.

Vediamo tutto (poco) quello che sappiamo ad oggi del prossimo iPhone 7.


iPhone 7: scheda tecnica

Al momento le informazioni squisitamente tecniche su iPhone 7 sono ancora molto limitate. Ecco quali sono le principali indiscrezioni.

Spessore

Una delle poche previsioni su cui paiono essere tutti concordi è che sarà l’iPhone più sottile di sempre. Secondo le prime indiscrezioni riportate dall’affidabile analista Ming Chi Kuo, iPhone 7 sarà spesso fa i 6 e 6,5 millimetri; una decisione che vedrebbe Apple continuare a percorrere il trend degli smartphone super-sottili che non tutti gradiscono.

iphone 7 concept di Yasser Farahi di Oval Picture
iPhone 7 supersottile, immaginato da Yasser Farahi

Schermo

Lo schermo di iPhone 7 potrebbe rappresentare per Apple un ritorno al passato: la Mela potrebbe infatti aver deciso di ritornare alla vecchia tecnologia touch screen Glass On Glass, utilizzata per l’ultima volta in occasione di iPhone 4s, abbandonando invece l’attuale in-Cell.

tecnologia incell contro glass on glass
Le due tecnologie touch inCell e Glass On Glass a confronto

Ricordiamo in sostanza che Apple aveva adottato la tecnologia in-Cell per assottigliare lo schermo e realizzare dispositivi più sottili e leggeri, ma le nuove metodologie di produzione Glass On Glass oggi disponibili avrebbero recuperato il gap con la rivale in-Cell, che presenta invece alcune problematiche tecnologiche non trascurabili.

Processore

Il presumibile processore A10 che dovrebbe equipaggiare il prossimo iPhone 7 secondo le prima indiscrezioni sarà costruito da TSMC con un processo a 16 nanometri e tecnologia InFO, sigla delle iniziali inglesi Integrated Fan Out.

Apple A10

Questa tecnologia permetterebbe di integrare ancora più circuiti, chip e funzioni in un unico application processor, come vengono indicati i processori dei dispositivi mobili, con un netto vantaggio del punto di vista ingegneristico e riducendo l’ingombro non più necessario per componenti aggiuntive.

Dimensioni

Visto il successo del doppio modello, è ragionevole pensare che Apple continuerà a proporre anche con iPhone 7 la dicotomia fra iPhone 7 e iPhone 7 Plus, dualismo introdotto a partire da iPhone 7.

Difficile però al momento prevedere sia se le dimensioni degli schermi resteranno pari alle attuali, ovvero 4.7 pollici per iPhone 7 e 5.5 pollici per iPhone 7 Plus, sia se a questi due modelli verranno affiancate altre misure per lo schermo.

Materiali

Se la maggior parte delle previsioni puntano ad un classico iPhone 7 in metallo, per continuare nella tradizione delle ultime generazioni, le ultime voci parrebbero ventila la possibilità che il prossimo iPhone possa essere realizzato in un materiale diverso, per renderlo totalmente impermeabile.

Siamo però ancora alle fasi preliminari della progettazione e quest’idea potrebbe rivelarsi al momento difficile da realizzare e Cupertino potrebbe anche essere pronta ad un piano B, per rimandare la completa impermeabilizzazione alla generazione successiva.


iPhone 7: quando esce

L’uscita di iPhone 7 è probabilmente una delle previsioni meno difficili da avanzare, a patto che Apple non modifichi il ciclo di produzione e rilascio fino ad oggi seguito per tutte le ultime generazioni di iPhone.

E’ quindi ragionevole pensare che iPhone possa essere presentato nella prima metà del prossimo settembre 2016 e che venga commercializzato entro la fine del mese.

Quando arriverà in Italia? la nostra speranza è che questa volta l’Italia venga inclusa fra il primo lotto di Paesi che ne vedranno la disponibilità, ma così non è stato fino ad oggi.


iPhone 7: prezzo

Il prezzo un un aspetto imprevedibile e può dipendere da moltissimi fattori, quali il cambio euro dollari, l’evoluzione del mercato o semplicemente le strategie commerciali decise dalla Mela.

Osservando l’evoluzione dei prezzi di iPhone nel tempo, molto probabilmente iPhone non sarà più economico di iPhone 6s ed è ragionevole pensare che il prezzo del prossimo modello di iPhone possa essere simile a quello del suo predecessore, partendo dai 729 euro per il modello più economico.

Prezzi iPhone nella storia


iPhone 7: suggestioni

La rete si è comunque già attivata per realizzare mockup, concept e demo, sforzandosi di immaginare come potrebbe presentarsi iPhone 7 che, ricordiamo, dovrebbe mostrare comunque design e caratteristiche nuove di zecca rispetto a iPhone 6 e iPhone 6s.

Qui di seguito potete gustarvi la gallerie del concept di ComputerBuild, con Mela luminosa e TouchID integrato nello schermo.

Qui di seguito invece il video dei due designer Ivo Marić e Tomislav Rastovac, che immaginano un iPhone ancora un volta debitore nello stile al vecchio iPhone 4s, comprensivo di ricarica wireless e fotocamera da 16 MP.

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 744 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,803FansMi piace
92,970FollowerSegui