HomeMacityAndroid WorldIsraele dice basta alle app di tracciamento anti Covid-19

Israele dice basta alle app di tracciamento anti Covid-19

L’uso da parte di Israele della tecnologia di localizzazione del telefono per tracciare i pazienti COVID-19 è giunto al termine. Una commissione parlamentare di controllo ha interrotto l’uso delle tecniche di monitoraggio per imporre le quarantene, dopo aver sollevato problemi di privacy. Le violazioni della privacy superano i benefici, ha dichiarato il membro del comitato Ayalet Shaked: la tecnologia di monitoraggio del telefono non aiuta molto quando la polizia fa già visita ai pazienti COVID-19 per assicurarsi che rispettino le regole.

La polizia ha finora sostenuto che lo strumento di tracciamento telefonico risultava efficace, avendo arrestato 203 persone con l’aiuto delle informazioni sulla posizione. Le forze dell’ordine hanno condotto circa 500 controlli di localizzazione casuali al giorno.

israele covid-19Nell’emergenza in Istraele contro Covid-19 sta ancora utilizzando la tecnologia dell’agenzia di sicurezza nazionale Shin Bet per la ricerca dei contatti. In questo modo può, sia mappare i movimenti precedenti di persone infette, sia individuare altri che potrebbero essersi avvicinati troppo agli infetti.

Tale programma sembra relativamente sicuro, in parte poiché il team elimina tutte le informazioni dopo una settimana. Tuttavia, è evidente che gli sforzi anti coronavirus del governo israeliano mostrino comunque dei limiti. Come in altri paesi, Israele potrebbe dover trovare un equilibrio tra il contenimento del virus e il rispetto della provacy.

Il rilevamento della posizione degli utenti e dei conatti con le persone infette viene consdierato dalla maggior parte delle nazioni come uno strumento indispensabile per la fase 2 di ripresa delle attività e della circolazione dopo i blocchi totali. Per i timori legati alla privacy e riservatezza degli utenti, in apparente contrasto con la necessità del tracciamento, le speranze sono ora rivolte alla soluzione congiunta annunciata da Apple e Google.


Tutti gli articoli di macitynet che parlano della pandemia coronavirus e degli impatti sul mondo della tecnologia, del lavoro e della scuola a distanza, oltre che sulle soluzioni per comunicare da remoto si parte da questa pagina.

Offerte Speciali

Bozza automatica

Meglio del Prime Day, gli iPad Pro M1 da 11″ sono al minimo

iPad Pro 11" M1 2021 è in sconto su Amazon. Li comprate ai prezzi migliori dell'anno
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial