HomeiPhoniail mio iPhoneLa ricarica wireless da smartphone e iPhone ad accessori diventa standard con...

La ricarica wireless da smartphone e iPhone ad accessori diventa standard con WLC

L’NFC Forum – organizzazione che si occupa di tecnologia Near Field Communication (NFC) che vanta tra i suoi sponsor anche Apple – ha annunciato l’approvazione delle Wireless Charging Specification (WLC), specifiche che consentono di ricaricare senza fili piccolo dispositivi a basso con consumo con batteria e dispositivi IoT usando uno smartphone o altro dispositivo di ricarica NFC con la potenza di 1W.

1W può sembrare poco rispetto ai caricatori senza fili disponibili in commercio che offrono tipicamente dai 5 ai 15 watt ma è una potenza sufficiente per caricare accessori come ad esempio auricolari wireless tipo le AirPods.

“WLC consente a dispositivi NFC con singola antenna sia di comunicare, sia ricaricare”, spiega l’NFC Forum. “Questa soluzione rende più semplice e più pratico il caricamento di dispositivi IoT a basso consumo come smartwatch, tracker per il fitness, auricolari senza fili, penne digitali e altri  dispositivi di elettronica di consumo”.

Dal punto di vista tecnico, le specifiche WLC sfruttano la radiofrequenza dei 13.56 MHz per permettere la ricarica di batterie senza contatto, un sistema di ricarica che può̀ essere reso compatibile con vari tipo di batterie integrate in tanti dispositivi.

Da tempo si vocifera della possibilità che Apple offra la ricarica wireless bilaterale o reversibile con gli iPhone. Prima dell’uscita di iPhone 11 in tanti avevano dato per scontato questa funzionalità; pare che tecnicamente tutto ciò che serve sia effettivamente presente negli ultimi iPhone ma Apple non l’ha attivata tramite software.

La funzione è già presente da mesi ad esempio di Samsung Galaxy S10: con la ricarica bilaterale o reversibile è possibile ricaricare cuffie, smartwatch e altri piccoli dispositivi semplicemente appoggiandoli sul retro dello smartphone. Nelle anticipazioni apparse numerose nei mesi precedenti il lancio, gli iPhone 11 con ricarica bilaterale avrebbero permesso di ricaricare AirPods, Apple Watch e altri dispositivi a basso consumo che supportano la ricarica wireless Qi.

L’NFC Forum ha approvato le specifiche di ricarica wireless WLC

Oltre che per il comparto fotocamere più grande, lo spostamento del logo Apple sul retro, più in basso al centro, era indicato anche per questa funzione. La Mela morsicata indicherebbe infatti all’utente la posizione esatta dove posizionare AirPods o il dispositivo da ricaricare tramite iPhone.

Offerte Speciali

Amazon sconta il Magic Mouse 2 del 25%: solo 64 euro

Post Prime Day: Magic Mouse 2 ancora disponibile a solo 60,99 €

Su Amazon il Magic Mouse 2 è ancora disponibile in sconto. Lo pagate solo 60,99 euro fino a che le scorte resistono.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial