fbpx
Home Macity Internet Gli iPhone 11 integrano la ricarica wireless bilaterale ma Apple l’ha disabilitata

Gli iPhone 11 integrano la ricarica wireless bilaterale ma Apple l’ha disabilitata

La ricarica wireless bilaterale o reversibile è una delle nuove funzioni che è stata anticipata per mesi, fin da febbraio di quest’anno, prima del keynote Apple 10 settembre ma che a sorpresa non è stata annunciata da Cupertino: ora secondo alcuni in tutti i modelli dei nuovi iPhone 2019 è presente l’hardware per supportare questa funzione ma Apple non l’ha attivata tramite software.

La funzione è già presente da mesi nei Samsung Galaxy S10: con la ricarica bilaterale o reversibile è possibile ricaricare cuffie, smartwatch e altri piccoli dispositivi semplicemente appoggiandoli sul retro dello smartphone. Nelle anticipazioni apparse numerose nei mesi precedenti il lancio, gli iPhone 11 con ricarica bilaterale avrebbero permesso di ricaricare AirPods, Apple Watch e altri dispositivi a basso consumo che supportano la ricarica wireless Qi.

Oltre che per il comparto fotocamere più grande, lo spostamento del logo Apple sul retro, più in basso al centro, era indicato anche per questa funzione. La Mela morsicata indicherebbe infatti all’utente la posizione esatta dove posizionare AirPods o il dispositivo da ricaricare tramite iPhone.
iPhone 11 e iPhone 11 Pro adesso in pre ordinePoche ore prima del keynote Apple 10 settembre sia Ming Chi Kuo che Mark Gurman avevano però anticipato che questa funzionalità non sarebbe stata presente nei nuovi iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max. Secondo l’attendibile analista Cupertino avrebbe deciso all’ultimo momento di non implementarla perché non raggiungeva gli standard di efficienza e di qualità richiesti da Apple.

L’ultimo colpo di scena arriva a poche ora dall’inizio preordini iPhone 11. Secondo Sonny Dickson, un blogger che in passato ha previsto correttamente diverse novità marchiate Mela morsicata, in tutti gli iPhone 2019 sarebbe presente l’hardware necessario per supportare la ricarica bilaterale o reversibile, ma la funzione non è disponibile perché Apple l’ha disabilitata tramite software.

Questa indicazione sembra in linea con tutte le numerose indiscrezioni apparse in merito in precedenza, e sembra anche spiegare la rimozione all’ultimo minuto o comunque a ridosso della presentazione. In ogni caso, anche se le fonti vengono considerate attendibili, occorre attendere la disponibilità dei nuovi terminali in commercio e nelle mani degli utenti. La conferma o la smentita della presenza dell’hardware per la ricarica wireless bilaterale arriverà con lo smontaggio completo degli iPhone 11 e iPhone 11 Pro.

Tutte le novità presentate nel keynote Apple 10 settembre sono riassunte negli articoli di Macitynet: iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max, Apple Watch Serie 5 e il nuovo iPad 10,2″ 2019. Invece i dispositivi attesi che non sono stati annunciati sono riassunti in questo articolo: alcuni potrebbero arrivare in un secondo keynote Apple in ottobre.

Offerte Speciali

Amazon spacca il prezzo di iPad Pro: sconto del 23%

Su Amazon piovono sconti per gli iPad Pro e iPad Air. Ribassi storici, con taglio al listino fino al 23% per i modelli Pro. Prezzi interessanti anche per gli iPad Air
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,419FansMi piace
95,276FollowerSegui