Azioni Apple tornate al valore di un anno fa

Le azioni Apple sono ancora in discesa, e valgono adesso meno rispetto a inizio anno, quando già il valore era in calo

Le azioni Apple valgono meno del calo di inizio anno

Le azioni Apple sono in discesa, e valgono adesso meno rispetto a inizio anno, quando già il valore era in calo. Lo scorso venerdì il titolo ha chiuso a 168,49 dollari, meno dei 169,23 dollari con cui chiudeva alla fine dello scorso anno. Mentre scriviamo le azioni AAPL segnano -0,71% con una quotazione di 167,31 dollari.

Come fa notare Business Insider, nel corso dell’anno il titolo Apple ha avuto alti e bassi paragonabili a quello delle montagne russe. Ha guadagnato in modo consistente nei primi nove mesi dell’anno, ma è sceso repentinamente negli ultimi due mesi. In particolare ha perso oltre il 27% del valore dal 3 ottobre scorso, quando ha chiuso a 232,07 dollari.

Le azioni Apple valgono meno del calo di inizio anno

L’andamento altalenante fatto registrare nel corso dell’anno dalle azioni Apple riflette in qualche misura il generale andamento del settore tecnologico complessivo, in grado di influenzare il mercato azionario. In questo clima generale di pessimismo, continua il rapporto, gli analisti e gli investitori sono particolarmente preoccupati per il fatto che difficilmente il produttore di iPhone potrà continuare a crescere, sia per ricavi, che per profitti.

La situazione si accompagna ai rapporti secondo cui Apple avrebbe ridotto gli ordinativi per iPhone XS e iPhone XR, confermati dai fornitori di Apple, che hanno subito tagli agli ordini delle componenti principali. In tutto questo, come se non bastasse, non mancano le minacce da parte dell’amministrazione Trump di imporre nuovi dazi alle importazione su iPhone.