Home Hi-Tech Audio / Video / TV / Streaming Le luci Philips Hue si colorano con Spotify a tempo di musica

Le luci Philips Hue si colorano con Spotify a tempo di musica

A partire da oggi, le luci intelligenti Philips Hue in versione colorata presenteranno una profonda integrazione con il servizio di musica in streaming Spotify, consentendo agli utenti Hue di sincronizzare le luci con le proprie playlist Spotify.

Il sistema Philips Hue utilizzerà un algoritmo per analizzare i metadati di ogni brano in tempo reale per far lampeggiare, attenuare, illuminare e cambiare i colori delle luci Hue abbinandosi al ritmo, all’umore, al genere e al tempo della musica in riproduzione su Spotify. L’algoritmo tiene conto anche di fattori come volume, segmenti, altezza e altro.

Con la scheda Sync nella rinnovata Philips Hue, gli utenti possono personalizzare l’esperienza di integrazione con Spotify. Sono disponibili strumenti per avviare e interrompere la sincronizzazione, modificare la luminosità e l’intensità delle luci e scegliere una tavolozza per modificare i colori delle luci.

L’integrazione di Spotify è gratuita e richiede un Bridge Hue e luci colorate Hue RGB. La funzione si attiva tramite l’app Philips Hue e non richiede un microfono per reagire alla musica, quindi l’esperienza di sincronizzazione può essere eseguita al meglio senza rumori di sottofondo e lasciando il telefono libero di essere utilizzato altrimenti o funzionando con le cuffie abbinate allo smartphone senza disturbare gli altri abitanti della casa.

Secondo Signify, la società madre di Philips Hue, l’integrazione funziona con qualsiasi dispositivo audio compatibile con Spotify, che include altoparlanti, computer e smartphone. Tutto ciò che serve è collegare un account Spotify e un account Philips Hue nell’app Hue e le luci si attiveranno ogni volta che riproduce un brano Spotify.

Philips Hue si sincronizzano con Spotify

L’integrazione inizierà a essere implementata come programma di accesso anticipato per gli utenti dell’app Philips Hue 4 a partire dal primo settembre. Coloro che hanno la versione attuale dell’app possono toccare “Novità” con la scheda Spotify e selezionare “Accesso anticipato” per provarlo.

Successivamente, dopo ottobre 2021, l’integrazione di Spotify sarà una funzionalità permanente nell’app Philips Hue. L’opzione NON è riservata agli utenti premium del servizio musicale ma aperta anche a chi ha l’accesso base gratuito a Spotify.

Ricordiamo che anche le luci Philips Hue saranno compatibili da metà del 2022 con il nuovo standard Matter per la domotica a cui partecipano tutti i principali colossi della tecnologia, Apple inclusa.

Offerte Speciali

AirPods 2 con custodia a ricarica wireless al prezzo minimo: 196,90 €

AirPods 2 quasi a metà prezzo e al minimo storico, 99 euro

Su Amazon gli AirPods 2 senza custodia di ricarica wireless vanno al minimo storico: solo 99 euro.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,939FollowerSegui