fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Le tecnologie di Imagination Technologies potrebbero finire in Cina

Le tecnologie di Imagination Technologies potrebbero finire in Cina

Imagination Tecnologies è una azienda che crea processori grafici per clienti come Apple e Samsung; le sue tecnologie sono usate nel 30% dei dispositivi mobili di tutto il mondo e rappresentano il 40% delle GPU nel mondo automotive. Tra i clienti del settore auto, ci sono: Audi, Hyundai e Toyota. È l’azienda del Regno Unito più prolifica dal punto di vista dei brevetti, davanti a nomi come Dyson e anche ARM Holdings (di proprietà della giapponese SoftBank).

Nel 2017 l’azienda è stata acquisita da Canyon Bridge, una società di “private equity” sostenuta dal fondo cinese Yitai Capital il cui investitore principale è China Reform Holdings. Il fondo della società in questione ha legami con il governo centrale che intende esercitare più potere nel consiglio di amministrazione della società britannica specializzata in circuiti grafici, imponendo quattro direttori.

Alcuni deputati inglesi hanno messo in guardia il governo di Boris Johnson sulla questione, paventando rischi per la sicurezza nazionale. Anche le agenzie di intelligence del governo, il Government Communications Headquarters (GCHQ) e il National Cyber Security Centre hanno sollevato perplessità e dubbi sul trasferimento delle risorse dell’azienda in Cina. La mossa in questione avrebbe impatto sulla forza lavoro (l’azienda impiega 650 nel Regno Unito e 900 in altre parti del mondo), e alcuni osservatori sottolineano che il trasferimento armi e bagagli in Cina mette in pericolo il tessuto industriale e tecnologico del paese.

A gennaio, Imagination ha siglato nuovi accordi con Apple, e l’amministrazione Trump potrebbe avere da dire sullo spostamento in Cina del consiglio dell’azienda.  Nel 2017 il Comitato per gli investimenti esteri negli Stati Uniti (CFIUS) bloccò il tentativo di Canyon Bridge di acquisire Lattice Semiconductor, in seguito a un ordine esecutivo del Presidente Trump.

Chi mette in guardia il governo britannico evidenzia che la tempistica di China Reform non è casuale e che la mossa arriva in un momento “di massima distrazione” dei vari ministeri, con i governi di tutto il mondo impegnati nella lotta al coronavirus.

Tutti gli articoli che parlano di Imagination Technologies sono disponibili da questa pagina

Offerte Speciali

iPhone 11 Pro 64GB al prezzo minimo storico: solo 969 €, risparmiate 220 euro!|

Torna la grande promozione su Amazon: iPhone 11 Pro 64 Gb scende al prezzo minimo della sua storia. Lo pagate: solo 969 euro invece che 1189 €
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,545FansMi piace
94,160FollowerSegui