fbpx
Home Macity Apple Bugs & Bug Fixes Alcuni utenti Mac M1 lamentano l’elevata usura dell’unità SSD

Alcuni utenti Mac M1 lamentano l’elevata usura dell’unità SSD

Alcuni utenti dei nuovi Mac con processore Apple M1 lamentano un potenziale problema nella lettura di dati legati alla salute delle unità SSD di questi computer, evidenziando che i computer in questione scrivono un numero di dati eccessivo rispetto alla norma: un problema che potrebbe interessare però anche gli utenti di Mac Intel.

Diversi utenti hanno notato un numero elevato di scritture sull’unità in un breve arco di tempo; nei casi peggiori, i Mac M1 sembrano avere già consumato tra il 10% e il 13% del massimo valore indicato come TBW, un parametro che serve a stimare i cosiddetti terabyte scritti (TBW – terabytes written).

MacBook M1, diario dei viaggi del computer e del suo straordinario processore

Un valore tipico di TBW per un SSD da 250 GB si stabilizza tra 60 e 150 terabyte scritti: in altre parole per andare oltre un valore TBW garantito di 70, un utente dovrebbe scrivere ben 190 GB al giorno per un periodo di un anno (in altre parole, riempire due terzi del SSD con nuovi dati ogni giorno). È alquanto strano che il TBW relativo all’unità SSD di alcuni Mac riferito da alcuni utenti sembra avere già consumato tra il 10% e il 13% dell’ipotetico valore massimo.

Un utente riferisce che il suo Mac ha già consumato l’1% del valore TBW dopo solo due mesi dall’acquisto della macchina; un diverso utente con una unità SSD da 2TB riferisce di avere notato un consumo del 3% nel valore TBW. L’utente che riferisce del consumo del 3%, su una macchina con unità SSD da 250GB, calcola che se continua così il valore massimo verrà raggiunto entro due anni. Le stime più recenti indicano una durata media limite per gli SSD intorno ai 10 anni; la loro durata di vita media è tipicamente più breve ma non ci sono dati che permettono di avere certezze su questo versante.

Ora che il problema è noto, altri utenti, anche di Mac con CPU Intel e unità SSD differenti, come segnala Macrumors, riferiscono comportamenti simili, lasciando immaginare che la questione è più vasta di quanto sembri e non riguardi solo i Mac M1

I dati riferiti da alcuni utenti sembrano talmente particolari da lasciare immaginare un bug piuttosto che a qualche problema specifico dei Mac M1. Potrebbe trattarsi di un bug in macOS Big Sur che scrive dati in modo eccessivo e ridondante rispetto a quanto normalmente dovrebbe fare. È da notare che vari strumenti per il monitoraggio della lettura/scrittura dei dati da/sulle unità SSD non sono sempre affidabili. Se il problema ora evidenziato riguarda un bug di tipo software, Apple lo risolverà sicuramente con i prossimi aggiornamenti del sistema operativo.

Per tutti gli articoli di macitynet che parlano dei Mac ARM con processore Apple Silicon M1 si parte da questa pagina. Macitynet ha recensito Mac mini con processore Apple M1 in questo articolo, mentre qui trovate la recensione di MacBook Pro 13″ M1.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 1 TB GB , minimo storico: 1018 euro

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 1TB GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1018 euro, quasi il 25% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui