Utenti Mac unitevi, indizio punta all’arrivo del nuovo MacBook 2018

È atteso da anni e forse ci siamo: nel keynote Apple 30 ottobre potrebbe arrivare un nuovo MacBook 2018. Questa volta l’indizio che lascia sperare è concreto e proviene direttamente da Cupertino

Nuove voci riferiscono di MacBook Air in arrivo tra fine settembre e ottobre

Forse è la volta buona: nel keynote Apple 30 ottobre potrebbe finalmente arrivare il nuovo MacBook 2018, portatile economico a cui spetta un duplice ruolo: sostituire e mandare in pensione l’ormai datato MacBook Air 13” e allo stesso tempo colmare il divario nel listino Apple per un notebook versatile dal prezzo abbordabile, una soluzione più economica dei MacBook Pro ma anche più potente dei MacBook 12”.

L’arrivo di un nuovo MacBook 2018 è nell’aria da oltre un anno, anticipato da analisti e reclamato a gran voce da utenti e appassionati. Ora un nuovo indizio che proviene (in)direttamente da Cupertino sembra sostenere ulteriormente le speranze. Un utente statunitense che ha effettuato un ordinativo con sconto Apple Educational ha ricevuto in risposta da Cupertino un avviso circa un posticipo della spedizione del portatile, possibile solo dal 30 ottobre.
L’ultimo grande portatile di Steve Jobs potrebbe essere la star del keynote Apple di ottobreLe coincidenze sono diverse e probabilmente non sono casuali. L’ordine in questione era per un iPad, Apple Pencil e un MacBook Air 13” con SSD da 256GB, in USA proposto a listino a 1.199 dollari. Tablet e stilo sono stati spediti, ma Apple informa il cliente che la spedizione del portatile sarà possibile solo dal 30 ottobre, giorno della prossima presentazione Apple.

Interessante rilevare che Apple non comunica al cliente Apple Educational variazioni di prezzo, dettaglio che secondo alcuni potrebbe addirittura svelare in anticipo il prezzo del nuovo MacBook 2018, quindi pari a 1.199 dollari, lo stesso prezzo di MacBook Air 13” ora a listino, modello in Italia proposto a 1.379 euro. Come rileva 9to5Mac, in realtà Apple potrebbe offrire al cliente in questione uno sconto speciale sulla nuova macchina, anche come risarcimento per il prolungamento dell’attesa.

Tutto quello che Apple non ha annunciato il 12 settembreNelle scorse settimane erano già emersi indizi sul possibile prezzo dell’atteso nuovo MacBook 2018, anticipato proprio a 1.200 dollari, esattamente la stessa fascia di prezzo ora occupata da MacBook Air 13”. Nel listino Apple rimane comunque il portatile con il design più datato, priva di porta USB-C e di schermo Retina, due caratteristiche che secondo molti arriveranno sul nuovo portatile economico in arrivo da Apple. Il fatto che la spedizione del portatile ordinato non possa avvenire prima del 30 ottobre rappresenta comunque l’indizio più concreto che qualcosa sia in arrivo all’orizzonte.

Oltre ai nuovi iPad Pro 2018 con Face ID sono attesi diversi rinnovi di hardware e Mac Apple, tra cui non solo il portatile, ma si spera anche un nuovo Mac mini che è identico a listino immutato da ben 4 anni e, i più ottimisti, sperano a una anticipazione del nuovo Mac Pro modulare che arriverà nel 2019. Qui tutte le novità che potrebbero essere presentate nel keynote Apple del 30 ottobre.