Home Hi-Tech Android World Microsoft trasforma gli smartphone Android in terminali Windows 10

Microsoft trasforma gli smartphone Android in terminali Windows 10

Windows 10 sarà un sistema universale, in grado di girare perfettamente su PC e dispositivi mobili. Tanto universale, nella mente di Microsoft, che il colosso starebbe sviluppando un’applicazione in grado di convertire gli smartphone Android in Windows Phone, come riferito dalla redazione di TechCrunch, ma confermato in via ufficiale. Ed infatti, non è solo un rumor o un’indiscrezione, dato che il programma è ufficialmente partito per alcuni utenti Xiaomi selezionati.

L’azienda di Redmond ha rivelato che sta testando Windows 10 sugli smartphone Xiaomi Mi 4. L’iniziativa, però, non prevede alcuna partnership tra Microsoft e Xiaomi, che tuttavia stanno collaborando nel processo di trasformare uno smartphone Android in un vero e proprio Windows Phone 10, con tanto di accesso a tutti i servizi Microsoft. Si tratterà, in sostanza, di una ROM Windows da installare sul terminale Android e che andrà a sovrascrivere completamente il sistema operativo. In questo modo, l’utente non si troverà in mano uno smartphone con doppio boot, ma soltanto un vero e proprio Windows Phone. Nessun dettaglio è stato diffuso sulla reversibilità di questa operazione.

Il concetto dietro questa ROM è quindi molto invasivo e non stupisce che Microsoft abbia iniziato a testare il meccanismo proprio in Cina, dove i consumatori sono più inclini di installare ROM, soprattutto sui terminali Android dove, per via di leggi stringenti, Google Play risulta molto limitato. Naturalmente, Microsoft ha grandi progetti per rendere questo software disponibile su più dispositivi Android, almeno nel prossimo futuro. Microsoft stessa ha confermato la presenza di questo programma pilota e ha ufficializzato che tale progetto è parte del programma Insider di Windows, tramite il quale la società offrirà download gratuiti di Windows 10 ad un gruppo selezionato di utenti possessori di Xiaomi MI4. Gli utenti Xiaomi Mi4 avranno la possibilità di flashare i propri smartphone con il nuovo Windows 10 e fornire feedback costanti sia a Xiaomi che a Microsoft. La mossa di Microsoft potrebbe avere un grande impatto sul mondo degli smartphone, almeno in Cina, dove Xiaomi si sta affermando come produttore leader in continua espansione.

Windows 10 sarà diffuso in estate come aggiornamento gratuito per tutti coloro che dispongono sulla propria macchina di Windows 7 o 8, anche se con licenza illegale. Chissà che a breve Microsoft decida di rilasciare questa ROM per trasformare il proprio smartphone Android in un vero e proprio Windows Phone e che in futuro si potrà cambiare sistema operativo senza abbandonare il proprio smartphone.

windows phone 10

Offerte Speciali

AirPods 3 come le Pro, indizi da un componente

Torna il prezzo pazzo per AirPods 2, 99,99 € su Amazon

Su Amazon tornano disponibili con uno sconto super le AirPods 2. Le si acquista a 99,99 Euro.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,962FollowerSegui