Microsoft porta le app Android su Windows, ora per più dispositivi

I test per replicare su Windows 10 lo schermo e le app Android sono iniziati a marzo: ora la multinazionale di Redmond rilascia l’update per tutti, aggiorna l’app Complemento de Il tuo Telefono e amplia il numero degli smartphone supportati

Microsoft porta le app Android su Windows

Le funzioni di Microsoft Phone Screen Mirroring sono state presentate per la prima volta nel 2018 e poi rilasciate in versione di test per gli iscritti al programma insider build lo scorso mese di marzo. Permettono di replicare all’interno di Windows 10 lo schermo del proprio terminale Android e anche di usare le app del robottino verde, quando lo smartphone è connesso al PC.

Inizialmente queste funzioni erano limitate a un numero ristretto di utenti e dispositivi. Ora la multinazionale di Windows ha reso disponibile Microsoft Phone Screen Mirroring come aggiornamento per tutti i computer con Windows 10 build 1803, ampliando anche il numero degli smartphone supportati.

Quasi in contemporanea Microsoft ha anche aggiornato l’app Your Phone Companion, disponibile anche su Google Play Store Italia con il nome di Complemento de Il tuo telefono.

Microsoft porta le app Android su Windows, ora per più dispositiviIn fase di test Microsoft Phone Screen Mirroring funzionava solo con Samsung Galaxy S8 e S9 oltre che sui rispettivi modelli Plus: ora invece è possibile usare anche i più recenti Galaxy S10, Galaxy Note 8, Galaxy Note 9, oltre che OnePlus 6 e OnePlus 6T.

Microsoft porta le app Android su Windows, ora per più dispositiviCon l’aggiornamento dell’app Complemento de Il tuo Telefono ora è possibile visualizzare e gestire anche le notifiche sullo smartphone direttamente sui PC Windows. Oltre a visualizzare le notifiche è possibile personalizzare quelle che si desiderato ricevere, visualizzare e rimuovere una notifica alla volta oppure tutte insieme in contemporanea.

Microsoft porta le app Android su Windows, ora per più dispositiviPer poter utilizzare Microsoft Phone Screen Mirroring occorre uno smartphone Android che funziona almeno con Nougat e almeno 1 GB di RAM, installare l’app Complemento de Il tuo telefono, mentre il computer deve essere aggiornato a windows 10 build 1803.