Home Macity Business Per gli utenti dei dipartimenti IT i Mac più sicuri e facili...

Per gli utenti dei dipartimenti IT i Mac più sicuri e facili da usare rispetto ai PC

Gli utenti che lavorano nell’ambito aziendale e nei dipartimenti IT considerano i Mac molto più sicuri rispetto ai PC. È quanto emerge da un sondaggio di Jamf, azienda specializzata nel Mobile Device Management (MDM), in altre parole i software che aiutano gli amministratori IT a gestire, controllare e proteggere dispositivi, come smartphone e tablet, all’interno di un’organizzazione.

Lo studio di Jamf è stato effettuato insieme a Vanson Bourne for National Cybersecurity Awareness Month, società di ricerche di mercato. Le due organizzazioni – riferisce Appleinsider – hanno intervistato 1500 addetti alla sicurezza informatica e professionisti dell’IT in merito all’uso dei dispositivi, criticità e altri temi relativi al loro posto di lavoro.

Secondo quanto emerge dal sondaggio, sembra esserci una tendenza tra chi usa Mac e anche tra chi li usa di meno, a ritenere i Mac più sicuri. Tra gli intervistati, il 74% degli utenti che usa prevalentemente Mac riferisce che la loro azienda aumenterà il numero di computer Apple nella propria organizzazione. Tra gli utenti che non usano Mac, la percentuale di utenti che prevede di usarli in futuro è del 65%.

Cinque consigli semplicissimi per aumentare la sicurezza sul Mac

Più di tre quarti delle aziende intervistate, il 77%, riferisce di ritenere i Mac più sicuri già così come sono “out of the box” (dal momento che dalla scatola viene collocato su una scrivania). Il 79% delle aziende che normalmente usa Mac riferisce che la percezione di maggiore sicurezza influisce le loro decisioni in materia di acquisto. Anche nelle organizzazioni che non usano prevalentemente Mac il 57% fa sapere che quando si acquistano Mac, si fa per la loro reputazione in ambito sicurezza.

Quando i Mac vengono acquistati e installati, gli intervistati dichiarano che la loro soddisfazione con i dispostivi Apple tende a essere alta.

Con tutte le varie funzionalità di sicurezza attive, il 71% sia si utenti che usano Mac, sia di quelli che normalmente non usano Mac, riferiscono di una migliore soddisfazione con il Mac. Inoltre, l’84% riferisce di preferire il Mac se tutti gli altri utenti nella loro azienda ha la possibilità di scegliere lo stesso dispositivo.

Jamf fa notare che, con l’aumento del lavoro da remoto per via della pandemia da coronavirus, si pone molta più attenzione sulla sicurezza dei dispositivi, con sempre più utenti che lavorano da casa con il proprio hardware.

Quasi tutte le organizzazioni intervistate, il 96%, riferisce che in futuro darà maggiore priorità alle spese per software di sicurezza. Altro dato interessante è che gli utenti Mac tendono a installare molto più velocemente le patch di sicurezza rispetto agli utenti che normalmente non usano Mac.

macOS è un sistema operativo estremamente sicuro. Abbiamo spiegato il perché tante volte in dettaglio: qui un nostro tutorial sulla sicurezza del Mac.

Offerte Speciali

iPhone 11 e Pro resistono all’acqua molto più di quanto dichiara Apple

Amazon stronca il prezzo di iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max: prezzi da 869 euro

Offerta su iPhone 11 Pro su Amazon. Modello da 256 Gb a solo 1169,99 euro invece che 1359 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,823FollowerSegui